Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


ATLETICO MONTURANO, via alla festa: è Seconda categoria!

Vai alla galleria

Atletico M. U. - Corva Calcio: 2-1
ATELTICO M.U,: Remia, De Carolis, Pierbattista (26’ st Montagonoli), Lattanzi, Capriotti, Susino, Faini, Mouhine, Berdini (34’ st Scarcelli), Di Chiara, Borraccini (7’ st Marcaccio). All. Traini
CORVA CALCIO: Paoloni, Cesoni (11’ st Doci Egliano), Baldini, Doci Lorenzo, Benhalima, Acciarini, Sinanaj, Belghazli, Pilsu, Florea, Piscone. All. Del Bello
Arbitro: D’Angelo di Ascoli Piceno
Assietnti: Alesi e Federici di Ascoli Piceno
Reti: 13’ Berdini, 38’ Piscone, 44’ Capriotti

PORTO SANT’ELPIDIO – E’ l’Atletico Monturano a salire in Seconda categoria, vincendo la finale play-off del girone F di Terza categoria, contro la Corva Calcio. La squadra calzaturiera finisce come meglio non potrebbe la stagione. Sul sintetico del Martellini le due squadre si danno battaglia nonostante il caldo afoso, prevale la qualità dell’Atletico che, sfruttando anche la superiorità numerica per gran parte del secondo tempo, si assicura la vittoria al cospetto di una Corva Calcio che ha comunque lottato con caparbietà su ogni pallone.
La gara si accende subito e la prima occasione è per la Corva Calcio con Piscone che si invola e lascia partire un bel diagonale, deviato in corner. L’Atletico inizia a spingere con continuità e al 13’ arriva la rete del vantaggio: azione di Berdini che si incunea in area e va al tiro, respinto da Paoloni sui piedi dell’accorrente Borraccini che prova il tap-in, ma ancora Paoloni riesce a smanacciare, pallone per Berdini che da pochi passi fa centro. Al 29’ l’Atletico MU guadagna un calcio di punizione da posizione defilata, batte De Carolis, colpo di testa di Capriotti che fa la barba al palo. Al 34’ Corva in evidenza, rinvio dalla difesa che libera il velocissimo Piscone che da posizione angolata non inquadra la porta, Al 38’ arriva la rete del pareggio: Doci Lorenzo lavora un bel pallone e mette in area, Piscone anticipa tutti e deposita in rete. L’equilibrio dura poco perché al 44’ l’Atletico torna avanti: ancora una punizione di De Carolis per la testa di Capriotti che prima centra la traversa e poi è bravo sulla ribattuta a fare centro.
La ripresa vede l’Atletico MU partire con il piede sull’acceleratore, su un cross rasoterra di Faini al 3’ st Mouhine arriva con un attimo di ritardo per la deviazione vincente. Al quarto d’ora la svolta della gara, su un contrasto con un avversario nei pressi della linea laterale, Baldini alza forse troppo il gomito per difendere il pallone, l’arbitro a due passi non ha dubbi e sventola il cartellino rosso, tra le vibranti proteste degli ospiti. Con un uomo in meno e una rete di svantaggio il compito della Corva si fa difficile, ma per alcuni minuti è l’Atletico a non approfittare del vantaggio, abbassando troppo la guardia. Al 24’ ospiti pericolosi con il neo entrato Doci Egliano che costringe Remia alla deviazione in corner. Pian piano l’Atletico riprende il comando delle operazioni e anche approfittando della stanchezza degli uomini in campo, nei minuti finali sciupa due grosse opportunità in contropiede sempre con Mouhine. Ultimo assalto della Corva Calcio nel recupero, ma la difesa spazza il pallone e l’arbitro fischia la fine.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 01/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



UFFICIALE: E' nata l'Asd Invictus Rapagnano Calcio Grottazzolina

GROTTAZZOLINA. E’ nata ufficialmente una nuova società nel panorama del calcio dilettantistico fermano. Ha visto la luce nei giorni scorsi l’Asd Invictus Rapagnano Calcio Grottazzolina che parteciperà al prossimo campionato di Prima categoria. La nuova realtà è sorta dalla fusione, regolarmente accettata dall...leggi
16/07/2024

FERMANA, quale futuro? La Polisportiva Mandolesi tende la mano

FERMO. La prossima settimana sarà l’ultima piena prima che apriranno le iscrizioni al prossimo campionato di Serie D. La finestra si aprirà l’8 luglio e si chiuderà il 12. L’impressione è che in casa Fermana bisognerà aspettare fino all’ultima ora disponibile per sapere il futuro del club. Il weekend è stato acce...leggi
30/06/2024

RAPAGNANO. Comunicato Ufficiale: fine di un sogno lungo 51 anni

RAPAGNANO. Riceviamo il Comunicato Ufficiale dell'AC Rapagnano 1973, l’ultimo della sua storia, nel quale si ufficializza la cessazione dell’attività della società rosso-verde. “In seguito alla riunione del 7 giugno 2024, svoltasi negli stessi locali dove nacque la società nel 1973 e dopo vari tentativ...leggi
24/06/2024

Alla Fermana il titolo della Palmense? Secca smentita di Paradisi

MARINA PALMENSE. In merito alle notizie apparse oggi su alcuni organi di stampa relative a una possibile acquisizione da parte della Fermana del titolo sportivo della Palmense (campionato di Promozione), riceviamo la smentita del presidente della società arancioverde Giuliano Paradisi: "Non riesco a capire come possano venire fuori notizie de...leggi
24/06/2024

ANCONA, caos nelle giovanili: "Noi tecnici in attesa dei rimborsi"

ANCONA. Per salvare l'Ancona e farla ripartire in Serie D servono 400mila euro entro il 4 luglio insieme alla documentazione richiesta. I giorni successivi potranno costituire una nuova società, assegnare le deleghe e presentare la fideiussione di 31mila euro e l’iscrizione, per cui la finestra è aperta dall’8 con proroga fino al 12 luglio. Intanto i tecnici (s...leggi
25/06/2024

CASTELFIDARDO IN SERIE D. Festa anche a Centobuchi e Montecosaro

Il successo odierno del Castelfidardo non fa felice solo la squadra castellana, ma a cascata riempie di gioia numerose formazioni regionali che ora possono ragionevolmente sperare in un ripescaggio nella categoria superiore. Di seguito proponiamo, salvo errori sempre possibili, il quadro che andrebbe delineandosi. - Castelfidardo in Serie D - Atletico Cent...leggi
17/06/2024

PEDASO. Picciotti: "Scritta la storia: Prima categoria dopo 55 anni"

PEDASO. Non è stato un successo come gli altri quello ottenuto dal Pedaso, sabato scorso sul neutro di Castel di Lama, nello spareggio contro la Vigor Folignano. Una vittoria di misura che verrà ricordata a lungo, in quanto consente alla squadra rivierasca di approdare per la prima volta nella sua storia in Prima categoria. ...leggi
03/06/2024

PROMOZIONE. Dibattito aperto sugli Under. I maggiorenni la soluzione?

Ha destato notevole interesse l’articolo che abbiamo pubblicato nei giorni scorsi sull’iniziativa di alcune società del giorne B di Promozione di cambiare la norma relativa agli Under. Ricordiamo che dal prossimo campionato, le squadre di Eccellenza e Promozione della Regione Marche, dovranno avere negli undici uomini in campo, almeno un ragazzo ...leggi
28/05/2024

Promosse, retrocesse e gare da disputare. Dall'Eccellenza alla 2^ cat.

Si sta definendo il tabellone delle squadre marchigiane impegnate nei play-off e nei play-out. Di seguito riassumiamo i verdetti già emessi e le gare ancora da disputare, dall’Eccellenza fino alla Seconda categoria. ECCELLENZA Promossa in Serie D: Civitanovese Castelfidardo al primo spareggio fuori regione con U...leggi
20/05/2024

FUTURA 96. Santarelli: "E' andata bene ma è stato un anno devastante"

CAPODARCO. Si è chiusa nella maniera migliore una delle stagioni più tribolate nella storia della Futura 96. Una salvezza diretta e per certi versi insperata, guadagnata per un punto negli ultimi novanta minuti nel campionato di Prima categoria (girone D). Una stagione da mettere rapidamente in archivio senza rimpianti, per una squadra bersagliata...leggi
07/05/2024

SALVANO CALCIO. Santini: "Vittoria di squadra in campo e in società"

FERMO. E’ bastato meno di un anno al Salvano Calcio per vincere il suo primo campionato. La società fondata la scorsa estate ha infatti centrato al primo colpo la promozione in Seconda categoria, effettuando un percorso straordinario e riuscendo (unico caso nelle Marche) anche a rimanere imbattuta, quando alla fine mancano solo due giornate. Il pas...leggi
07/05/2024

SALVANO. Al primo tentativo arriva la promozione in Seconda Categoria

Vincendo per 4-0 sul campo "Martellini" di Porto Sant'Elpidio contro il Campiglione M.Urano (reti di Cocci, doppietta di Traini e un autogol) il Salvano Calcio approda in Seconda Categoria. La società fondata l'anno scorso, al primo colpo vince il campionato di Terza Categoria girone F con due giornate d'anticipo. A testimoniare lo strao...leggi
03/05/2024


PRIMA CAT. Si deciderà quasi tutto in 90'. Sarà un sabato da leoni

Si avvicina l’ultima giornata del campionato di Prima categoria e ovviamente siamo vicini ai verdetti ufficiali nei 4 gironi marchigiani. Qualcosa è già successo, ma molto deve ancora ancora accadere. Riepiloghiamo le varie possibilità anche per quanto riguarda le partecipazioni a play-off e play-out. ...leggi
30/04/2024

MONTEGRANARO. L'addio al calcio giocato di Guido Marilungo

MONTEGRANARO. Nell'ultima gara del campionato di Eccellenza, un simbolo del calcio montegranarese (e marchigiano) ha dato l'addio al calcio giocato. Guido Marilungo ha chiuso la sua carriera con i colori della sua città dopo anni nel professionismo. "Sono contento di smettere con una vittoria - ha dichiarato Marilungo ai microfoni di IGSport47 nel dopo ...leggi
29/04/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11032 secondi