Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Fermo


A fil di sirena la San Marco piega il Potenza Picena. Finisce 2-1

Una rete di Aloisi in pieno recupero riapre la lotta per il primo posto

SAN MARCO LORESE: Carnevali, Fortunati, Iommi, Fermani (77' Bruni), Finucci, Tidiane (59' Aloisi), Frascerra, Bah (59'  Mancini Niccolò), Cerbo e ( 77' Atragene), Iacoponi, Pettinari (70' Simonelli). All. Amadio
POTENZA PICENA: Natali, Monaco, Mariani, Tomassini, Monteneri, Sulce, Mancini Roberto (67' Vecchione), Tortelli, Thiam, Degano, Ruggeri (77' Pepi). All. Liberti
Arbitro: Santori di Pesaro - Assistenti: Caporaletti e Tanchi
Marcatori: 24' Monteneri, 37' Cerbone, 93' Aloisi

SERVIGLIANO. Il big-match di giornata va alla San Marco che con una rete in pieno recupero, quando ormai il pari sembrava scritto, si aggiudica l'intera posta in palio riaprendo di fatto il campionato. Il pubblico delle grandi occasioni saluta le due squadre in campo che si affrontano a viso aperto sin dall'inizio. Meglio gli ospiti nella prima parte di gara, anche se l'occasione migliore capita alla San Marco con il giovane Pettinari che anticipa il portiere in uscita ma da posizione defilata mette la palla sul palo. Vantaggio potentino al 24' con Monteneri che da pochi passi mette in rete un angolo ben calciato da Degano. La grande fisicità dei potentini sembra farsi preferire sulle repentine ripartenze dei locali, comunque sempre molto pericolose. Il pari con Cerbone che devia sotto la traversa un traversone da calcio piazzato dello specialista Iacoponi. Nella ripresa meglio i locali di mister Amadio che pressano con maggiore convinzione e trascinati da un grande Frascerra spostano il gioco nella metà campo avversaria. Al 55' un gran tiro di Tidiane costringe l'ex Natali a una non facile deviazione sopre la traversa. La girandola delle sostituzioni favorisce i locali, mister Amadio cambia l'assetto tattico e la pressione della San Marco diventa costante, pur senza costringere la difesa ospite agli straordinari. Nel recupero quando il risultato di parità sembrava ormai scritto e con il Potenza Picena in attesa solo del fischio finale del bravo Sig. Santori, ecco l'invenzione di Bruni. L'esterno locale dalla fascia destra mette in mezzo un pallone invitante, sponda di Mancini per l'accorrente Aloisi che da un passo, di testa, sigla il gol che vale i tre punti e scatena l'entusiasmo dei locali. Al fischio finale ai giocatori ospiti che si sono ben battuti, non resta che andare a salutare i loro numerosi tifosi che li hanno incitati senza sosta per tutto l'arco della gara. 

 

ARTICOLO PRECEDENTE

Il girone B del campionato di Promozione riaccenderà i motori dopo la sosta dettata dal maltempo, con il big-match che può valere un'intera stagione. La capolista Potenza Picena sarà infatti di scena a Servigliano dove incrocerà la San Marco Lorese, seconda forza del torneo che la segue a 5 lunghezze di distanza. Superfluo ricordare l'importanza di questo confronto che specie per i padroni di casa assume un'importanza quasi vitale in relazione alla vittoria finale. In vista di questo confronto, abbiamo voluto sentire i pareri di due esponenti delle società: Domenico Dezi (foto a sx) presidente della San Marco Lorese e Ludovico Savoretti (foto a dx) direttore sportivo del Potenza Picena.

Qui Servigliano - “Non credo che sarà una gara decisiva, ma l'importanza del confronto mi pare fuori discussione – ci conferma il presidente Dezi – se malauguratamente dovesimo soccombere nel confronto diretto, potremmo dire addio alla lotta per il primo posto, concentrandoci esclusivamente sul miglior piazzamento in funzione play off. Un pareggio lascerebbe in pratica molte porte aperte, mentre un nostro succeso riaprirebbe i giochi anche per le squadre che ci seguono in classifica. Nonostante le avverse condizioni atmosferiche, la squadra ha lavorato bene in funzione di questa partita, abbiamo fatto dei sacrifici ma ci siamo sempre allenati, potendo usufruire dei sintetici di Torre San Patrizio e Montelparo. Il gruppo mi sembra carico al punto giusto, mister Amadio ha lavorato sia sul piano fisico che motivazionale e dovremmo presentarci in campo nelle migliori condizioni. Il terreno di gioco che abbiamo cercato di risparmiare al massimo, dovrebbe essere in condizioni più che accettabili, prevediamo anche il pubblico delle grandi occasioni, con gli ospiti che saranno seguiti come sempre tanti tifosi. Ci saranno insomma tutti gli ingredienti per vivere un grande pomeriggio di sport”.

Qui Potenza Picena - “Non possiamo nasconderci – esordisce il DS Savoretti – la gara di domani non è come le altre, per noi potrebbe essere un match-point decisivo per spiccare il volo verso un sogno. Avremo due risultati a disposizione ed ovviamente la pressione maggiore ricadrà sulle spalle dei padroni di casa obbligati a vincere. Dopo questa sosta forzata, la squadra si presenterà in campo nelle migliori condizioni fisiche e mentali, pur mancando di due elementi come Camilletti e Savoretti. Mister Liberti nelle ultime due settimane, nonostante il maltempo, ha potuto portare avanti con buon profitto il lavoro, potendo contare sulla Palestra Energym di Civitanova Marche e sul sintetico della nostra città. Siamo attesi da un trittico probabilmente determinante – sottolinea il dirigente giallorosso – dopo la San Marco, affronteremo l'Atletico Azzurra Colli e l'Helvia Recina, uno snodo fondamentale della stagione al termine del quale avremo certamente una situazione più chiara sul nostro futuro. Domani intanto, potendo contare anche sul supporto dei nostri numerosi e affezionati tifosi, andremo a giocarci a testa alta le nostre carte e comunque vada sono certo che vivremo un intenso pomeriggio sportivo”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/03/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Monterubbianese, la Promozione è il capolavoro di Francesco Romanelli!

MONTERUBBIANO. Una prima volta assoluta. E’ quella che attende la Monterubbianese fresca di impresa per l’accesso in Promozione. “Se pensiamo che il prossimo anno affronteremo Civitanovese e Maceratese mi viene da pensare: ma che abbiamo combinato?”. Sono queste le prime parole ancora incredule di Francesco Romanelli, gi...leggi
21/05/2019

SPAREGGI ECCELLENZA. Il P.S.Elpidio vince l'andata contro la Torrese

Torrese-Porto Sant'Elpidio 1-3TORRESE (4-3-3): Bruno; Casimirri (89' Ferri), Stacchiotti, Nardone, Dorazio; Pietropaolo (53' Maio), Petronio, Kruger (53' Cacchiarelli); Puglia, Torbidone, Tini. A disp. Castrone, De Iuliis, Rapini, Monaco, Lolli, Calvanese. All. CristofariPORTO SANT'ELPIDIO (4-3-1-2): Gagliardini; Frinconi, Monserrat, Nicolosi, Stortini; Panichelli, ...leggi
19/05/2019

Ruzzier, stagione coi fiocchi: "Nessuno credeva nel P.S.Elpidio!"

PORTO SANT’ELPIDIO. E’ stato il protagonista assoluto della finalissima vinta dal Porto Sant’Elpidio sul Fabriano Cerreto con una super doppietta consegnando il pass per gli spareggi nazionali. Quella di domenica è stata la giornata di Mattia Ruzzier (foto), 24 anni, che ha raggiunto la doppia cifra tra campionato e playoff in ...leggi
13/05/2019

Amadio: "Che percorso la San Marco...dalla 1^ cat. all'Anconitana!"

SERVIGLIANO. “E' stata dura, ma alla fine abbiamo centrato il nostro obiettivo”. Un Peppino Amadio (foto) rilassato e comunque soddisfatto quello del giorno seguente allo spareggio vinto dalla San Marco Lorese contro il Camerano. “Una gara dai due volti, nella prima parte siamo stati anche fortunati, nel momento in cui loro hanno calc...leggi
13/05/2019

ECCELLENZA. P.S. Elpidio agli spareggi nazionali. Il primo in Abruzzo

Porto Sant’Elpidio - Fabriano Cerreto: 2-1PORTO SANT’ELPIDIO (4-3-1-2): Gagliardini; Frinconi, Nicolosi, Monserrat, Stortini; Orazi (12’ st Zira), Panichelli, Palladini; Cuccù; Ceijas (12’ st Marozzi), Ruzzier (27’ st Adami). A disp. Smerilli, Cantarini, Balestra, Santacroce, Raffaeli, D’Alessandro. All. Mengo  FA...leggi
12/05/2019

ANDRENACCI in A! Un monturanese nella promozione del Brescia

MONTE URANO. Un pezzo del Fermano nella promozione del Brescia in Serie A. Lui è il portiere Lorenzo Andrenacci (foto), 24 anni, originario di Monte Urano: è il secondo di Alfonso ma ha giocato 6 partite nonostante ad ottobre scorso si sia fermato per un problema cutaneo: "Ho avuto un problema ad un neo -...leggi
02/05/2019

Nasic da record: in gol nel "nuovo" Tamburrini dopo 9 secondi. VIDEO!

MONTEGIORGIO. Talmente lunga è stata l’attesa di giocare al Tamburrini, quanto si è dovuto attendere pochissimo per vedere la prima rete nel “nuovo” impianto. Infatti dal fischio d’inizio di Montegiorgio-Olympia Agnonese, sono bastati appena 9 secondi (avete letto proprio bene) al classe 2000 Armin ...leggi
29/04/2019

LA RIFLESSIONE. Tre gare non disputate... 25 Aprile scelta sbagliata!

Con il senno di poi forse è troppo facile prendere un certo tipo di posizione, ma siamo certi che giocare una giornata decisiva di campionato il 25 Aprile sia stata un'idea geniale? Al di la della Festa Nazionale che forse sarebbe giusto rispettare, si trattava per i campionati di Promozione e Seconda categoria dell'ultima di campionato, decisiva in alcu...leggi
26/04/2019

Montegiorgio, c'è la fumata bianca: si torna a giocare al Tamburrini!

MONTEGIORGIO. Il parere positivo della Commissione è arrivato in mattinata e dunque anche l'attesa fumata bianca. Il Montegiorgio può dunque tornare a giocare al Tamburrini di Montegiorgio, già a partire dalla gara con l'Olympia Agnonese in programma domenica prossima alle ore 15. Un'attesa lunga una intera stagione per i rossoblù...leggi
24/04/2019

Renzo Morreale selezionatore per la Juniores Cup: "Sono orgoglioso!"

PORTO SANT'ELPIDIO. “Non vedevo l’ora di rimettere quelle scarpette e tornare sul rettangolo di gioco, mi mancava troppo”. E’ entusiasta al telefono Renzo Morreale (foto) che proprio ieri ha iniziato ufficialmente la sua nuova avventura. Attenzione, nessun cambio di panchina in Eccellenza o giù di li. E’ in realtà il selezion...leggi
10/04/2019

Francesco Lepidi: "Tripletta per Katty". C'è 'Lupo gol' nel suo dna...

Bomber nel dna. Come suo padre, per tutti 'Lupo gol'. I gol di Francesco Lepidi (foto) stanno portando in alto la Vis Faleria, i gol di Mimmo (foto in alto a destra) sono nella leggenda. Chiedetelo ai tifosi di Giulianova, Olbia, Elpidiense, o a quelli della Fermana (nella foto sotto il suo primo gol ...leggi
09/04/2019

In 12 mesi da Petriano a Cesena. La storia del Montegiorgio in 81 Km!

MONTEGIORGIO. In 365 giorni da Gallo di Petriano al Manuzzi di Cesena. Dalla vittoria in Eccellenza praticamente ipotecata, alla salvezza matematica raggiunta in uno stadio di Serie A. Un cammino temporale lungo quattro stagioni ma sviluppato a grandissimi passi. Per il Montegiorgio la giornata di domenica resterà nella storia e senza du...leggi
08/04/2019

Gare l'11 Aprile: sale la protesta. Ma si può giocare di giovedi?

Probabilmente la maggior parte degli appassionati del calcio dilettantistico e dei dirigenti delle squadre non si erano accorti di un piccolo fatto che, con l'approssimarsi del finale di stagione, sta mettendo in un certo allarme molti addetti ai lavori. Viste le date del “Torneo delle Regioni” che si svolgerà a Matera in Basilicata dal 12 al 19 April...leggi
01/04/2019

Verso Tolentino - Porto S.Elpidio: parla il doppio ex Renzo Morreale

Si avvicina il big-match che vale una stagione nel campionato di Eccellenza. Domenica prossima al “Della Vittoria”, Tolentino e Porto Sant'Elpidio si affronteranno per la gara che può decidere l'intero campionato. In caso di successo, gli ospiti elpidiensi si porterebbero a soli 2 punti dalla vetta occupata dai cremisi, i qua...leggi
28/03/2019

Bandiera, capitano e ora...portiere. Monsampietro a tutto De Carlonis!

MONSAMPIETRO MORICO. Serata storica in tutti i sensi quella di ieri sera per il Monsampietro. La squadra del piccolo paese dell'entroterra fermano, ha raggiunto per la prima volta nella sua storia la semifinale della Coppa Marche di Prima categoria. Un traguardo storico che merita tutti i complimenti del caso, e che vedrà la compagine di mister ...leggi
21/03/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09669 secondi