image host

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Ancona


image host

Senigallia, Frulla e gli allenamenti individuali al tempo del Covid

Ha senso fare allenamento individuale a calcio al tempo del Covid?
Ne parliamo con il Responsabile Tecnico della Scuola Calcio dell’ASD Senigallia Calcio Massimiliano 
Frulla.

"Questo è un interrogativo che è balzato spesso agli onori della cronaca in questi ultimi mesi e che ancora oggi molte volte ci poniamo - spiega Frulla -. Infatti, la volontà di garantire l’incolumità degli atleti spesso stride con la voglia di tornare a calcare i campi, anche solo per gli allenamenti individuali come previsto dai vari Dpcm che si sono susseguiti in quest’ultimo anno.
Se in questo momento pensare alla ripresa dei campionati dilettantistici e giovanili rappresenta un’utopia, giornalmente valutiamo con attenzione pro e contro per consentire gli allenamenti ai ragazzi. La volontà di concedere loro svago e attività ludico-ginnica si pone in forte contrasto con il pensiero per cui, effettuare sedute di allenamento con temperature decisamente fredde e senza la possibilità di poter utilizzare gli spogliatoi, come previsto dal protocollo, possa comportare rischi per la salute in un periodo così critico.
L’emergenza sanitaria provocata dalla pandemia di Covid-19 continua quindi a tenere bloccata l’attività organizzata dai vari Comitati Regionali della Federazione Italiana Giuoco Calcio, i quali hanno proposto, con il passare dei mesi, varie ipotesi per la ripresa dei tornei a vari livelli, ma l’andamento variabile della pandemia ha sistematicamente fatto archiviare qualsiasi buon proposito. Siamo arrivati alla fine di febbraio e non si sa ancora quando le squadre impegnate nei vari tornei dilettantistici torneranno ufficialmente in campo, anche se il mio pensiero è che per questa stagione ci dobbiamo rassegnare ad un nulla di fatto.

La nostra attività, proprio perché ci poniamo la domanda sul senso dell’attività che stiamo portando avanti in questo periodo storico, prosegue con molta più attenzione e passione. Devo ammettere di essere molto orgoglioso del team di tecnici che sono riuscito a costruire nel corso degli anni, in quanto questo si basa oltre che su una grande professionalità, anche e oserei dire soprattutto, su un grande senso civico ed immensa umanità. Uno staff che quotidianamente si mette in discussione, si confronta e pone attenzione all’esigenza dei nostri ragazzi ai quali vogliamo bene come se fossero i Nostri figli da crescere ed educare.
Mi sto accorgendo che è fondamentale per i nostri adolescenti continuare a fare attività fisica in questo momento storico più che mai; infatti, in una condizione prolungata come questa di isolamento sociale è opportuno attivare o mantenere alcune abitudini che permettano di scandire il tempo e organizzare al meglio la giornata e quindi soprattutto praticare sport.

Ad oggi assieme alla scuola, senza dubbio, l’esercizio fisico assume un ruolo prioritario per la salute dei nostri giovani. Con l’attività fisica aumentano, infatti, le energie e lo stato di benessere generale, migliora la qualità del sonno, l’autostima, la fiducia in sé stessi e vengono scaricate eventuali tensioni. Fare sport è quindi un modo semplice ed efficace per gestire lo stress, rendere attiva la mente e reagire al senso di costrizione e alla frustrazione, che la situazione attuale può generare. Questo processo è rilevante in quanto può facilitare l’assunzione di corretti comportamenti preventivi rispetto alla diffusione dell’attuale epidemia e nel rispetto delle limitazioni indicate.

Inoltre, in questo periodo, la maggiore vicinanza dei genitori, o delle figure di riferimento quali possano essere il professore, il maestro, il mister, il coach, l’istruttore, ecc…, può rappresentare una buona occasione per concordare l’utilizzo dei dispostivi tecnologici (smartphone, videogiochi, pc, …).
Tutto questo per affermare che oggi più che mai il nostro operato è fondamentale per aiutare i nostri ragazzi a superare questo brutto periodo frequentando un ambiente sano e il più sereno possibile. Voglio ringraziare le famiglie, che dopo un primo periodo di disorientamento, hanno capito quanto sopra evidenziato ed hanno dato fiducia al lavoro dei nostri Tecnici/Istruttori ai quali voglio nuovamente porgere tutta la mia stima e gratitudine".

(Federico Alfonsi)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 26/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...




OsimoStazione CD. Angeloni promosso, Juniores a Benedettelli

“Punteremo sempre di più sulla valorizzazione dei giovani meritevoli, sia quelli cresciuti nel nostro settore giovanile che quelli che non hanno trovato spazio in altre realtà. Questa scelta ci ha permesso di utilizzare nuove risorse economiche da destinare alla scelta di tecnici qualificati per tutte le categorie e alla loro formazione”. Detto, fatto. Il direttore gen...leggi
20/09/2021

Loreto: definito l'organico del Settore giovanile

Il C.S.Loreto ha sempre considerato il vivaio un punto fermo della società e gli investimenti fatti hanno dato i loro frutti. Sono ormai da alcuni anni che la società lauretana è sempre presente nel podio regionale del minutaggio per aver utilizzato gli under in prima squadra, ed in riferimento a ciò anche quest’anno 9 ragazzi del settore giova...leggi
19/08/2021

Stefano Belardinelli: "Un enorme grazie all'Anconitana e a Marconi"

Riceviamo e pubblichiamo una lettera dell'allenatore Stefano Belardinelli rivolta alla ex società US Anconitana ASD (per la quale è stato allenatore dell'Under 19) e al presidente Stefano Marconi. Volevo ringraziare la Famiglia Marconi per la fiducia nei miei confronti sin dal primo giorno, per l'opportunità...leggi
17/08/2021

Si avvicinano gli Open Day in casa San Biagio

OSIMO. Open Day al campo sportivo Comunale di San Biagio per il nuovo settore giovanile biancorosso. Le famiglie interessate potranno portare i propri figli a fare una prova completamente gratuita e senza alcun impegno per conoscere la struttura, gli educatori ed allenatori che seguiranno le varie categorie. I bambini potranno fare dei giochi e sim...leggi
16/08/2021

Filottranese, ecco lo staff tecnico del settore giovanile

Si lavora in casa Filottranese in vista della prossima stagione. Un altro tassello molto importante è quello del settore giovanile, riconosciuto ancora una volta come “Scuola di Calcio Elite”, un riconoscimento importante che certifica la qualità del lavoro svolto nel corso degli anni. Come responsabile tec...leggi
10/08/2021

Fabriano Cerreto, torna Francesco Ruggeri: guiderà la Juniores

L’Asd Fabriano-Cerreto è lieta di comunicare il ritorno di Francesco Ruggeri tra le fila biancorossonere. Un rientro molto gradito, quello del classe ‘86, dopo 5 stagioni al Matelica Calcio in cui ha avuto l’occasione di calcare palcoscenici nazionali a livello giovanile. Ricoprirà il ruolo di allenatore della Juniores...leggi
10/08/2021

Riconferme nello staff del Fabriano Cerreto/Scuola Calcio Fortitudo

Dopo una stagione caratterizzata dalla pandemia con tutte le difficoltà che ne sono conseguite ma portata avanti con enorme professionalità dai miste , dopo una più che ottima esperienza con il primo "Summer Soccer Camp" che ha coinvolto oltre 60 ragazzi, l'Asd Fabriano Cerreto/Scuola Calcio Fortitudo sta programmando la nuova stagione 2021...leggi
06/08/2021

Senigallia Calcio: bilancio e novità per la prossima stagione

Si è conclusa la stagione sportiva dell’Aesse Senigallia. "Una stagione sicuramente memorabile per il periodo storico che stiamo vivendo; infatti ci si è trovati costretti a gestire un’emergenza continua. Stagione che nonostante tutto ha regalato molte soddisfazioni a livello umano – afferma Paolo Gasparini, presidente d...leggi
30/07/2021

Pietralacroce e Junior Calcio Ancona uniscono le forze

L'ASD Pietralacroce '73 è lieta di annunciare l'inizio della collaborazione sportiva con la società ASD Junior Calcio Ancona. La collaborazione permetterà di creare una rete cittadina in grado di seguire la crescita sportiva dei tesserati sia a livello di settore giovanile, grazie alle strutture della Junior Calcio Ancona e alla nascita del...leggi
20/07/2021

Accordo di collaborazione tra San Biagio e Junior Calcio Ancona

La Junior Calcio Ancona e l’Asd San Biagio hanno sottoscritto un accordo per sviluppare strategie legate allo sviluppo dei rispettivi settori giovanili. Il primo passo è implementare la formazione Juniores del San Biagio: i ragazzi classe 2004 in uscita dagli Allievi della Junior Calcio Ancona entreranno a far parte del...leggi
15/07/2021

ALLIEVI. Il Loreto si aggiudica il 1° Torneo Città di Ancona

Inizio alla grande per il settore giovanile del C.S.Loreto, l’Under 17 allenata da Mauro Bertarelli, nuovo responsabile tecnico del vivaio lauretano, si aggiudica il 1° Torneo Città di Ancona battendo di misura nella finalissima, grazie alla rete di Matteo Stortoni, la Junior calcio Portuali Ancona. Il torneo iniziato il 9 giug...leggi
29/06/2021

Anche i ragazzi dell'Osimo Stazione alla Totti Academy Cup

ROMA – E’ stata una festa per i giovanissimi calciatori dell’Osimo Stazione Conero Dribbling che hanno partecipato alla Totti Cup ad Ostia, vicino Roma. La sinergia e l’affiliazione della società dei presidenti Stefano Orlandoni e Danilo Cecconi con la Totti School è nata qualche mese fa ma è già entra...leggi
25/06/2021

Michele Marinelli torna al San Biagio: sarà DT del settore giovanile

OSIMO - Il San Biagio ha deciso di affidare l’incarico di coordinatore e direttore tecnico del costituendo settore giovanile a Michele Marinelli (foto), 49 anni, figura già nota all’ambiente. Marinelli è stato infatti allenatore del San Biagio per due stagioni, nel 2014/15 con vittoria del campionato di Seconda categoria e 201...leggi
24/06/2021

Prime conferme nello staff del Camerano Calcio

Prima di andare in vacanza, il Camerano Calcio sta concludendo la programmazione per la stagione che verrà. Dai primi colloqui, emergono ben tre ufficialità: Francesco Paesani, Luca Girolimini e Marco Principi saranno ancora gialloblu nel 2021/2022.Paesani dunque confermato come preparatore dei portieri, Gir...leggi
22/06/2021


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,13384 secondi