Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Rabbia Urbino: "Insulti razzisti del Montefano. Arbitro spettatore"

Il duro comunicato della società ducale

In merito alla gara di Eccellenza 1^ giornata Urbino - Montefano (0-1) riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa della società LMV Urbino Calcio.

Quello che non ti saresti mai aspettato è già successo, per di più alla prima giornata di campionato di Eccellenza, il massimo campionato regionale. Una terna arbitrale non all’altezza ha permesso ai giocatori del Montefano Calcio di proferire frasi razziste verso giocatori della squadra locale; frasi udite in modo chiaro ed esplicito anche dalla tribuna. Un comportamento irriguardoso che non solo ha come capo espiatorio un calciatore, il portiere avversario, ma tutta la società Montefano rea di non aver preso adeguati provvedimenti verso il proprio giocatore. Questi signori con la casacca nera che si prendono il palcoscenico domenicale forse non sanno che tra i loro compiti rientra proprio quello di tutelare i giocatori anche e soprattutto verso questo tipo di comportamenti irriguardosi ed intollerabili. Invece nulla di tutto questo anzi, ancora una volta, è stato più facile accanirsi contro i più deboli che subiscono discriminazioni a sfondo razziale che non dovrebbero più esistere nei campi di calcio soprattutto di categorie minori. Considerato che la rosa della LMV Urbino Calcio 1921 annovera cinque giocatori di colore, caro Signor Ercoli della sezione di Fermo, chi doveva in casi come quello di ieri tutelare i nostri giocatori? Chi dice ai nostri tifosi che la sconfitta è nulla rispetto a questi gesti incresciosi? Se la terna arbitrale non interviene, per motivi a noi sconosciuti, chi deve prendere provvedimenti in questi casi? La domanda è d’obbligo: la prossima volta i giocatori gialloblù dovranno lasciare il campo per avere rispetto? Qualcuno deve rispondere a queste domande, perché l’aspetto tecnico lascia il posto all’aspetto umano, non si può passare sopra ad un siffatto atteggiamento e se la terna arbitrale non è intervenuta come doveva ci aspettavamo che la società ospite prendesse provvedimenti contro il suo giocatore reo confesso. Niente di tutto questo e allora non ci resta che richiedere ed urlare giustizia agli organi competenti e alla gente tutta, che sappiamo deprecare tali atteggiamenti, che nulla centrano con il calcio e con lo sport. Faremo valere le nostre ragioni contro questa crudeltà, si una vera e propria crudeltà, fino ai massimi esponenti governativi utilizzando tutte le prove in nostro possesso (immagini, registrazioni e testimoni) per gridare a gran voce che Urbino ama lo sport e odia la brutalità, la bestialità e la disumanità perché prima che calciatori, tifosi, dirigenti, allenatori siamo tutti uomini.
L.M.V. URBINO CALCIO

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 13/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



PRIMA CATEGORIA. Ufficiali i quattro gironi

Il Comitato Regionale Marche ha diramato i quattro gironi regionali della Prima Categoria 2022-23. La ripescata Esanatoglia prenderà parte al girone C. PRIMA CATEGORIA - girone A 1. ATHLETICO TAVULLIA 2. AUDAX PIOBBICO 3. AVIS MONTECALVO 4. F...leggi
11/08/2022

TERZA CATEGORIA. La nuova VF Pesaro pronta per essere protagonista

E’ nata una nuova realtà nel panorama calcistico della provincia di Pesaro Urbino, la ASD VF Pesaro, acronimo di Viri Fortes (dal latino gli uomini coraggiosi) che quest’anno disputerà il campionato di Terza Categoria. Nata l’inverno scorso da un’idea del Presidente Sergio Presicce e del suo Vice An...leggi
07/08/2022

Marchetti: "Io, prima donna ad allenare una squadra di Promozione"

Il calcio dilettanti marchigiano si tinge sempre più di rosa. Presidenti donne, vicepresidenti, massaggiatrici, mental coach... Quest'anno ci sarà anche una prima volta (primato marchigiano e forse nazionale) di un vice allenatore donna addirittura nel campionato di Promozione. Parliamo di Melissa Marchetti (foto a destra), 36 anni, anconetana, laureata i...leggi
06/08/2022

SPAREGGIO. Superato il Torrione: a salire in 1^ è la Falco Acqualagna

Falco Acqualagna – Torrione 1-0 FALCO ACQUALAGNA: Gori, Foresto (87’ Grilli), Marini G. (67’ Rebiscini), Marini F. (84’ Lupini), Angradi Fab., Angradi Fil., Cazzola, Bartoli, Carloni (71’ Marini M.), Marcucci, Ferraraccio (93’ Arradi). All. Bettelli TORRIONE: Pierantozzi Davis, Capriotti, Ottaviani, Merlini, Gabrielli, Carboni (84...leggi
25/06/2022


Una squadra non si iscriverà al prossimo campionato

Nella prossima stagione sportiva dilettantistica non si vedrà ai nastri di partenza l'Africa Promo Foot. La società ha infatti comunicato che non si iscriverà al campionato di Terza Categoria, dopo che nell'annata appena conclusa aveva preso parte al girone A. Ringraziamo tutti i Giocatori, Dirigenti, Allenatore e i Tifosi ch...leggi
24/06/2022

Pergolese in Prima Categoria?

Potrebbe venire subito occupato il posto lasciato libero dal Cantiano in Prima Categoria. Mentre nel paese ha preso vita in Seconda Categoria l'ASD Atletico Luceoli Cantiano (tramite il cambio di denominazione della neo promossa Atletico Luceoli) a salire in Prima Categoria potrebbe ess...leggi
23/06/2022


Fantastico Real Altofoglia: i segreti del successo

BELFORTE ALL'ISAURO. Sale in Prima Categoria il Real Altofoglia, la squadra di Belforte all’Isauro, una cavalcata formidabile fatta di 21 vittorie, 7 pareggi e solamente 2 sconfitte. Una società giovane, seria e dinamica, con un Presidente visionario come Filippo Pini e un DS lungimirante come Cesare Bertini, che costruiscono un te...leggi
31/05/2022

San Costanzo nella storia: vola in Promozione!

Storica impresa del San Costanzo che con un rotondo 3-0 contro la Castelleonese si aggiudica la testa della classifica del girone B di Prima categoria (vedi la classifica finale) e vola nel campionato di Promozione, una categoria dove in 56 anni di storia non ha mai militato. La partita &e...leggi
29/05/2022


Maior in Prima categoria! I numeri della promozione

La Maior è tornata in Prima categoria a distanza di tre anni e a Montemaggiore al Metauro (sabato) si è festeggiato un traguardo cercato da società e tifosi. La squadra di mister Latini, superando il Piandirose, ha colto il 22° successo di una stagione monstre, condita anche da 5 pareggi e con appena 2 sconfitte. La Maior, oltre ai 71 p...leggi
24/05/2022

Il Brescia, la serie C, la salvezza col Piandirose: Fiori smette

La sua è una storia particolare. Tra il 2007-2009 ha accumulato 23 presenze in serie C, ha avuto l'onore di essere il capitano del Brescia Primavera, sogna di allenare una prima squadra, ma intanto annuncia di smettere col calcio giocato. Alessio Fiori (vedi scheda), classe 1...leggi
13/05/2022

E' promozione alla prima stagione: Ca' Gallo in Seconda categoria!

Dopo una cavalcata mostruosa il Ca' Gallo vola in Seconda categoria a due giornate dal termine del campionato.La formazione di Montecalvo in Foglia, ricostituita in piena pandemia e iscritta al campionato di Terza categoria 2020-2021 (campionato mai partito per via del Covid), batte il Gallo Football 8-0 e vince il girone A di Terza categoria con 59 punti...leggi
30/04/2022

Dilettanti Marche: c'è già il primo verdetto della stagione

PESARO. E' arrivato il primo verdetto del calcio dilettantistico marchigiano. L'Hellas Pesaro con il successo per 2-0 contro il Tre Ponti ha vinto il campionato di Terza Categoria girone B con quattro giornate di anticipo. La società pesarese ha centrato la promozione in Seconda Categoria al primo tentativo, essendo stato questo il debut...leggi
15/04/2022


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10983 secondi