Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Una squadra marchigiana trionfa nel campionato romagnolo!

Si tratta del Monte Grimano Terme che vince con tre turni di anticipo il girone riminese di Terza categoria

Monte Grimano Terme è un comune italiano di 1.131 abitanti della provincia di Pesaro e Urbino, ma a due passi dalla Romagna e alle porte di San Marino. Ha vinto il girone unico del campionato di Terza Categoria gestito dalla Figc Rimini e, per la prima volta nella sua storia, con tre giornate di anticipo ha conquistato la promozione in Seconda categoria! Dopo 23 giornate a tre dalla fine del campionato il Monte Grimano Terme ha collezionato 60 punti avendo vinto 19 partite con 3 pareggi e 1 sconfitta, con 74 gol realizzati e 15 subiti.
Si tratta di un successo storico perchè una squadra marchigiana trionfa nel campionato romagnolo. Monte Cerignone ha partecipato al torneo della regione limitrofa per questioni logistiche. Una scelta azzeccata, che ha ripagato gli sforzi fatti negli ultimi anni dalla dirigenza capitanata dal presidente Emiliano D’Antonio.
"Quando – dice – nel 2019 io ed altri dirigenti avevamo deciso di rifondare la società, avevamo programmato di vincere la categoria entro quattro anni. Ci siamo riusciti in cinque. In estate, quando ho contattato l’esperto mister Ivo Crescentini, ho subito dichiarato le nostre ambizioni: avremmo voluto vincere il campionato".

Obiettivo centrato grazie a una fantastica cavalcata e adesso si pensa già a proseguire la favola per la prossima stagione: "Vogliamo confermare l’ossatura di questo gruppo, continuando a valorizzare i ragazzi del paese: siamo un paesino di 1.100 abitanti, potere contare sui nostri giovani è motivo di orgoglio. Abbiamo un progetto di crescita, che include la creazione di un settore giovanile".
Ma il Monte Grimano Terme non si accontenta e ha un obiettivo anche per il finale di stagione:
"Il 24 aprile – dichiara D’Antonio – disputeremo la finale di Coppa di Terza Categoria con l’Atletico Marecchia allo stadio di Riccione: vogliamo centrare una storica doppietta".

(FONTE: IL RESTO DEL CARLINO)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 03/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



Promosse, retrocesse e gare da disputare. Dall'Eccellenza alla 2^ cat.

Si sta definendo il tabellone delle squadre marchigiane impegnate nei play-off e nei play-out. Di seguito riassumiamo i verdetti già emessi e le gare ancora da disputare, dall’Eccellenza fino alla Seconda categoria. ECCELLENZA Promossa in Serie D: Civitanovese Castelfidardo al primo spareggio fuori regione con U...leggi
20/05/2024


PRIMA CAT. Si deciderà quasi tutto in 90'. Sarà un sabato da leoni

Si avvicina l’ultima giornata del campionato di Prima categoria e ovviamente siamo vicini ai verdetti ufficiali nei 4 gironi marchigiani. Qualcosa è già successo, ma molto deve ancora ancora accadere. Riepiloghiamo le varie possibilità anche per quanto riguarda le partecipazioni a play-off e play-out. ...leggi
30/04/2024

LUNANO. Una festa attesa da 27 anni: è Promozione!

LUNANO - Festa. È la parola d’ordine di questo sabato lunanese, dopo novanta minuti che pongono fine ad un’attesa durata ventisette lunghissimi anni. All’ombra del castello c’è nuovamente la Promozione, ottenuta al termine di un campionato incredibile e di una rimonta che in pochi si sarebbero potuti immaginare: tranne questo gruppo formida...leggi
27/04/2024

ECCELLENZA. Un campionato in 90'. Tutto può accadere nell'ultimo turno

Potrebbero non bastare gli ultimi 90’ minuti per i verdetti definitivi nel Campionato di Eccellenza. A una giornata dal termine, nel massimo torneo regionale, regna ancora un grande equilibrio, sia in testa che in coda. In pratica quasi tutte le squadre sono chiamate ad un ultimo sforzo, prima del rompete le righe. In vetta la Civ...leggi
23/04/2024

MURAGLIA. Buona la prima di Crisantemi: è promozione!

Il Muraglia (la rosa) vince il campionato di Seconda categoria (girone B) dopo 28 anni. Con la vittoria odierna sulla Marottese (4-2) arriva la conferma dalla matematica: l'anno prossimo sarà Prima categoria! Un cammino superlativo per i ragazzi di Matteo Crisantemi, 37 anni, alla sua prima esperienza in ...leggi
20/04/2024


PRIMI VERDETTI. Il riepilogo della situazione nei Campionati Regionali

Si avvicina a grande velocità la fine della stagione regolare nei Campionati Regionali delle Marche. Mancano poche giornate ed avremo i verdetti definitivi. Di seguito vi proponiamo un riepilogo di quanto è già accaduto e di ciò che potrà accadere nei campionati che vanno dall’Eccellenza alla Se...leggi
17/04/2024

MAROSO MONDOLFO, la tua prima volta: è Seconda Categoria!

Maroso Mondolfo promosso in Seconda Categoria! Questo il verdetto arrivato con tre giornate d'anticipo nel girone B di Terza Categoria (guarda qui la classifica). Decisiva la vittoria per 3-0 contro il Babbucce e la sconfitta della Junior Centro Città,...leggi
15/04/2024

DILETTANTI, c'è il primo verdetto della stagione: una retrocessione

Il primo verdetto della stagione del calcio dilettantistico marchigiano è in Seconda Categoria. Precisamente nel girone A, dove è da registrare la prima retrocessione con 6 giornate d'anticipo, quella dello Schieti. La squadra della frazione di Urbino ha solo 5 punti dopo 24 giornate, quindi a nulla serviranno i 18 punti...leggi
18/03/2024

Mila Della Dora, il primo arbitro donna delle Marche

8 marzo, Festa della Donna. Una bella storia in rosa è quella di Mila Della Dora, assessore al Comune di Pesaro, una delle prime donne arbitro del calcio. La Della Dora, nel corso della carriera agonistica, ha anche ricevuto il prestigiosissimo Premio dall'AIA come miglior Assistente a livello nazionale. Le sue parole al sito dell'AIA di qualche anno fa:...leggi
08/03/2024

SECONDA A. Piandimeleto - Casinina: ufficiale il 3-0 a tavolino

E' arrivata la decisione del Giudice Sportivo sulla gara tra Piandimeleto e Casinina. Il comunicato: Il Giudice sportivo presso la Delegazione provinciale di Pesaro - Urbino, a scioglimento della riserva assunta, visto il ricorso proposto dalla società Piandimeleto, ritenuto lo stesso tempestivamente preannunciato e proposto, visto in particolare il referto...leggi
16/02/2024

IL CASO. Benemerenza per Madi, silenzio dalla FIGC

Riceverà una benemerenza da parte del sindaco Matteo Ricci, a nome di tutta la città di Pesaro, come simbolo di vicinanza per gli insulti razzisti ricevuti in campo lo scorso 21 gennaio. Lui è Madi (nella foto con l'allenatore Sergio Presicce), il 16enne terzino destro di origini nordafricane del VF Adriatico Pesaro&n...leggi
02/02/2024

VADESE. Primo e secondo portiere squalificati? Nessun problema

Nella foto (da sinistra): Giuseppe Ferri e Giovanni Maroncelli della Vadese SANT'ANGELO IN VADO. Domenica scorsa la Vadese ha battuto il Santa Veneranda per 3 a 1 in un delicato duello salvezza.Ma, al di là dell' importanza del risultato, ci piace ricordare un dettaglio curioso, e forse chiamarlo dettaglio è pure riduttivo. Per l'occasione...leggi
31/01/2024

In Terza categoria gara sospesa tra colpi proibiti e spintoni

FANO. Animi tesi sabato mattina nella gara tra Tre Ponti e Maroso Mondolfo (Terza Categoria Girone B). Come racconta il Resto del Carlino, a pochi minuti dal termine di una gara che fino a quel momento vedeva le due formazioni in parità sul 1-1, durante un calcio d'angolo si accende una rissa, con un calciatore locale che colpisce un avv...leggi
22/01/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11006 secondi