Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


image host

Fortitudo-Fabriano Cerreto: iniziata la collaborazione con il Bologna

Vai alla galleria

Per il settore giovanile Fortitudo – ASD Fabriano Cerreto, nel 2019 è arrivato il riconoscimento della Scuola Calcio da parte della Figc e, a testimonianza del percorso di crescita in atto, nell’estate 2020, l’annuncio di accordo di collaborazione con il Bologna FC 1909 per il progetto “5-13 Kids Bologna”. Il Covid-19 ha reso difficile, se non impossibile, partire con la collaborazione nella stagione 2020-21 e sarà quindi l’attuale 21-22 l’annata inaugurale del progetto, nonostante diversi incontri online tra le due società nei mesi passati. Abbiamo parlato del lato organizzativo e tecnico del progetto insieme a Pino Maraniello e Besim Useini, rispettivamente Responsabile e Responsabile Tecnico della Scuola Calcio Fortitudo – ASD Fabriano Cerreto.

“L’affiliazione è un progetto che avrà una durata di tre anni tra la nostra società e il Bologna FC 1909 – afferma Pino Maraniellosono tre anni di affiliazione per ciò che concerne ragazzi di età tra i cinque e i tredici anni e per questo il marchio è quello di “5-13 Kids Bologna”, perché per il momento riguarda soltanto le categorie che arrivano fino agli esordienti. Abbiamo fatto questa scelta per dare possibilità ai nostri allenatori e ai nostri dirigenti di avere una crescita e uno spunto da parte della società bolognese, la quale ci aiuterà in questi trentasei mesi ad integrare programmi e progetti che utilizzano nella loro società, essendo loro dei professionisti del settore. Da parte mia – prosegue Maraniello - come Responsabile della Scuola Calcio, c'è l'intento di mettere a disposizione dei nostri allenatori un programma, un progetto e una conoscenza più ampia per ciò che riguarda la metodologia di allenamento dei bambini. E' un progetto su cui puntiamo molto per un discorso di crescita: il Bologna FC 1909 ci dà la possibilità di presenziare nella sua struttura per apprendere visivamente i metodi di lavoro in una società importante e ci darà occasione per mettere in campo l'esperienza dei suoi tecnici per istruire e far crescere i nostri mister. Poi molto altro, perché la società emiliana invita e inviterà i nostri ragazzi a vedere le partite casalinghe della loro Prima Squadra che partecipa al campionato di Serie A ed è una sorta di premio ai nostri ragazzi e ai nostri tesserati. Abbiamo inoltre la disponibilità, su nostra richiesta – ci tiene a precisare il Responsabile della Scuola Calcio - di recarci nel loro centro tecnico per corsi di aggiornamento su ragazzi, tecnici e metodologie di lavoro. L'accordo è su base triennale, il Covid-19 ci ha rallentati e il vero rapporto tra Scuola Calcio Fortitudo - ASD Fabriano Cerreto e Bologna Football Club 1909, come dicevamo, inizia in questa stagione. La visita di giovedì è stata un'esperienza bellissima perché ci siamo immersi in una realtà completamente diversa dalla nostra, una struttura di altissimi livelli fatta da più campi da gioco con annessi spogliatoi di enormi dimensioni. Abbiamo toccato con mano una realtà in stile televisivo e per noi appassionati di calcio e metodi d'allenamento, è stata un'esperienza unica. Vorrei ringraziare il Presidente e il direttivo della nostra società che stanno facendo uno sforzo enorme per metterci in condizione di lavorare al meglio delle nostre possibilità e hanno reso possibile anche questa affiliazione con il Bologna FC 1909”.

Per ciò che concerne l’aspetto tecnico del progetto, Besim Useini aggiunge: “Il progetto “5-13 Kids Bologna” per me, la società e tutti i tecnici della scuola calcio rappresenta la voglia di migliorare e crescere sia dal punto di vista organizzativo, sia quello tecnico e metodologico. L'obiettivo è certamente quello di continuare a crescere diventando una società di riferimento per la zona ed i paesi limitrofi. Certo, sarà un percorso da fare step by step, ma l'obiettivo primario rimane quello. Nella passata stagione abbiamo fatto degli incontri online che trattavano l'area psicologica e la metodologia di allenamento, conditi da riunioni con i tecnici dei portieri e la spiegazione della figura del "tecnico educatore". Perché per me – prosegue Besim Useini - non siamo dei "Mister" ma dei tecnici educatori, un ruolo che cerca di insegnare al bambino sia la tecnica, sia un vero e proprio educatore che condivide con lui una parte della giornata. Finalmente giovedì scorso siamo riusciti ad andare a Bologna, dove sono stati coinvolti la stragrande maggioranza dei nostri tecnici che intendo ringraziare per la disponibilità. Dispiace per chi non ha potuto partecipare per motivazioni di forza maggiore, ma non mancherà occasione di andare nei prossimi mesi a visitare il magnifico Centro Sportivo di Casteldebole. Passando al lato tecnico dell'affiliazione – ci spiega il Responsabile Tecnico Useini - come anticipato dal Responsabile Pino Maraniello, è previsto che i tecnici del settore giovanile del Bologna FC 1909 vengano nella nostra città per svolgere delle sedute di allenamento con i nostri gruppi e i nostri tecnici. E quella di giovedì 4 è stata una giornata ricca di scambi e di opinioni con i loro tecnici (sia della scuola calcio che del settore giovanile), è stato molto interessante e costruttivo per tutti noi tecnici. Il nostro è un team che crede nel territorio, crede nella formazione e nella crescita collettiva per il bene dei ragazzi e permettetemi di dire che questo non è mai scontato. Vorremmo diventare, sempre più, un serbatoio per la nostra Prima Squadra e poi chissà, magari i ragazzi potrebbero avere altre opportunità, magari anche con il Bologna stesso. E aprendo questa parentesi, questa affiliazione ci dà anche l'opportunità di mandare alcuni ragazzi a fare un'esperienza e dei provini. Non ci montiamo ovviamente la testa, ma nel caso ci fosse possibilità, potremmo valutare anche questa opzione. La crescita, sia societaria, sia di ogni singolo tecnico, passa attraverso la passione, il confronto, l'ambizione e la formazione costante: al centro del nostro progetto c'è il ragazzo ed un approccio fatto di domande anziché di soluzioni. Questo sarà il nostro metodo di insegnamento dove si cerca di stimolare il "problem solving" del ragazzo e non a dare soluzioni senza poter sviluppare le sue capacità. Ci tengo a ringraziare due figure principalmente: il Responsabile del progetto “5-13 Kids Bologna” Davide Cioni, il quale ci ha illustrato tutto il centro sportivo e ci ha fatto interagire con i tecnici rossoblu e le società per il bel progetto messo in atto. Ambizione, confronto e voglia di migliorarsi, questo lo ribadiamo ed è alla base di tutto”.

L’affiliazione tra Scuola Calcio Fortitudo – ASD Fabriano Cerreto e Bologna Calcio 1909 consolida, ancor di più, la voglia di crescita della società fabrianese. Buon lavoro a tutti i nostri tecnici e soprattutto, ai nostri ragazzi della Scuola Calcio.
(Lorenzo Ciappelloni - Ufficio Stampa Scuola Calcio Fortitudo - ASD Fabriano Cerreto)

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 12/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Scuola Calcio Fortitudo Fabriano Cerreto, affiliazione al Bologna

FABRIANO. Si è svolta lunedì pomeriggio all’Antistadio di Fabriano la prima seduta di allenamento pratico del progetto “BFC 05-13 Kids”, che vede l’affiliazione della Scuola Calcio Fortitudo – Fabriano Cerreto al Bologna FC 1909. Presente, oltre al completo e folto gruppo di mister della Scuola Calcio fabrianese, Massimo Ventura, Coll...leggi
19/01/2022

ASD Falconarese 1919, appello ai ragazzi: non mollate!

"Un appello che riprendiamo da #nonèpiudomenica e che va a tutti i ragazzi che per qualsiasi motivo si stanno allontanando dallo sport per via del Covid 19. Un appello che ancora di più è rivolto alle famiglie, ai genitori di tutti i ragazzi che sono di fronte a situazioni sempre più complicate. Le società sportive, ma anche i progetti come quelli del...leggi
19/01/2022

Settore Giovanile e Scuola Calcio sempre orgoglio della Filottranese

Il settore giovanile della Filottranese è uno dei fiori all’occhiello della società biancorossa. Non a caso il vivaio biancorosso è riconosciuto ancora una volta come “Scuola di Calcio Elite”, un riconoscimento importante che certifica la qualità del lavoro svolto nel corso degli anni. Come responsabile tecnico del ...leggi
28/12/2021

Orgoglio Senigallia Calcio: Matteo Rragami in Rappresentativa LND

L’attaccante classe 2005 Matteo Rragami è tra i diciotto calciatori classe 2005 appartenenti ai club di Serie D e dei campionati regionali convocati da mister Sanfratello per il torneo "Memorial Ponte Morandi" a Torre del Greco (NA), quadrangolare al quale parteciperà la Rappresentativa Under 17 LND insieme a Benevento, Genoa e Turris.Il grup...leggi
11/12/2021

Al Camerano il progetto Calcio Integrato è più vivo che mai

Mio figlio passava davanti al campo, si fermava e voleva a tutti i costi entrare. La stagione era appena cominciata, i suoi compagni rincorrevano il pallone, ma il progetto Calcio Integrato stentava a decollare. Dovevamo aspettare, fiduciosi”. Questo, il racconto di una delle mamme dei bambini con sindrome di Down iscritti al Camerano Calcio. Che ha toccato tutti, ma sopr...leggi
10/12/2021

Accordo di affiliazione tra Castelfrettese ed Ancona Matelica

L’Ancona Matelica stringe un accordo di affiliazione con la Castelfrettese, altra importante realtà del territorio. "Stringiamo un accordo importante – ha dichiarato Leonardo Scodanibbio, Responsabile Settore Giovanile Ancona Matelica su Ancona - con una realtà che tra le prime sul territorio anconetano si &egr...leggi
09/12/2021


L'ASD Palombina Vecchia sceglie Parma Academy per i propri giovani

La ASD Palombina Vecchia ha scelto Parma Academy per migliorare il proprio settore giovanile, scelta voluta fortemente dal Presidente Gianfranco Paradisi per aumentare le conoscenze del proprio staff tecnico e per dare ai ragazzi la possibilità di valorizzare al meglio il proprio talento calcistico.«Questa novità – spiega il dire...leggi
04/12/2021

Accordo di affiliazione tra Loreto e Ancona Matelica

Tra il C.S.Loreto e l’Ancona-Matelica, che milita in Serie C, è stato siglato un accordo di affiliazione per incentivare e valorizzare particolarmente il settore giovanile. L’accordo tra le due società prevede un canale diretto per i i giovani calciatori, dall’under 11 alla juniores, che verranno segu...leggi
27/11/2021

Il Borghetto si fa sentire: gli Allievi di Rengucci alle regionali

Il Borghetto, ormai da anni splendida realtà, con un piccolo settore giovanile, riesce a sorprendere gli addetti ai lavori ancora una volta ed infila una sua squadra (e spesso capita anche entrambe) alle fasi regionali. Nessuna affiliazione, niente New Generation, Soccer Evolution o Academy varie, ma Calcio sano e semplice, divertirsi imparando con punti f...leggi
23/11/2021

Un successo la giornata a Montemarciano con la Buffon Academy

Riuscitissima la manifestazione ideata cercata e voluta dalla spumeggiante verve di Nico Mariani. Con il supporto del Marina Calcio, del Montemarciano Calcio e di Roberto Fiorenzola Responsabile della M3 Academy. Emanuele Montini per gli onori di casa e poi in campo a fare l’istruttore co...leggi
23/11/2021

Multa di 800 euro alla Biagio Nazzaro

Mano pesante del Giudice Sportivo sulla Biagio Nazzaro. Alla società è stata inflitta un'ammenda di 800 euro, dopo la partita casalinga degli Allievi contro i pari età del Senigallia Calcio, per gli episodi descritti nel seguente comunicato: "Per avere, una decina di propri sostenitori, insultato i gioc...leggi
10/11/2021

La GLS Dorica-Portuali e calcio a 5: accordo con il Cus Ancona

La GLS Dorica-Portuali introduce il calcio a cinque e lo fa per merito del Cus Ancona, società che porterà all’interno della realtà sportiva di Torrette metodologie, tecniche e filosofie di gioco proprie del futsal. Ad Ancona, questa nuova e interessante collaborazione nasce grazie a due club legati da vicinanza geogr...leggi
08/11/2021


Fabio Tombesi torna al Camerano: sarà collaboratore tecnico-tattico

Fabio Tombesi è tornato a casa, ricoprirà il ruolo di collaboratore tecnico-tattico del settore agonistico del Camerano Calcio. Una figura nuova, creata ad hoc da Stefano “Jimmy” Fontana, coordinatore tecnico dell’attività agonistica. “Questa società mi ha dato molto e mi sentivo in debito – rac...leggi
27/09/2021


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,13424 secondi