Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


image host

Al Camerano il progetto Calcio Integrato è più vivo che mai

Mio figlio passava davanti al campo, si fermava e voleva a tutti i costi entrare. La stagione era appena cominciata, i suoi compagni rincorrevano il pallone, ma il progetto Calcio Integrato stentava a decollare. Dovevamo aspettare, fiduciosi”. Questo, il racconto di una delle mamme dei bambini con sindrome di Down iscritti al Camerano Calcio. Che ha toccato tutti, ma soprattutto Davide Carella, il nuovo Responsabile del progetto di inserimento di bambini con sindrome di Down nella scuola calcio.
“Non potevo rifiutare questo incarico – ci racconta Davide -. Quando ho saputo che non c’erano più istruttori disponibili a questo progetto, mi sono sentito in dovere di prenderlo in mano. Non da solo ovviamente, tra i tanti impegni non ce l’avrei fatta. Con me ci sono Elia Campanale, Giada Rinaldi e Rheuben Lough, amici prima che colleghi. Il nostro obiettivo è quello di rendere felici i bambini meno fortunati, facendoli integrare con tutti gli altri e in questo modo riusciamo ad educare e a migliorare la crescita di tutti i componenti del gruppo”.

Il Camerano Calcio allora può sorridere, le famiglie possono esultare. Il progetto Calcio Integrato è più vivo che mai e con alcune settimane di ritardo è ripartito. Grazie a Davide, Elia, Giada, Rheuben e agli sforzi della società, volenterosa di continuare a regalare incredibili giornate ai quattro bambini con sindrome di Down gialloblu. Davide è di Camerano, si è appena laureato in Scienze dell’Educazione e Formazione, a Macerata, ed è cresciuto nel settore giovanile del Camerano, calcando il manto dello stadio Montenovo per ben dieci anni. “Il progetto ha come principale obiettivo quello di integrare i bambini a 360 gradi. Con i due ragazzi più grandi ci siamo già riusciti da tempo, con i due più piccolini dobbiamo farcela entro qualche anno. Ma vediamo già i primi passi in avanti, la loro soglia di concentrazione sta aumentando a dismisura col passare degli allenamenti. Questo, li aiuterà anche nella vita quotidiana e sensibilizzerà anche i loro coetanei. Sarebbe bello che questo progetto irrompesse in tutte le discipline, come nella pallavolo o nella pallamano. Io e i miei amici vogliamo dare una mano alla comunità e i feedback dei genitori sono super positivi. Ci ringraziano, ci sorridono e ne siamo orgogliosi”.

Nel frattempo, Calcio Integrato del Camerano Calcio è stato coinvolto nell’ambito del progetto “Educare alle differenze”, promosso dal corpo docenti del Liceo Ginnasio Statale Rinaldini di Ancona e rivolto a tutte le classi dello stesso istituto. Calcio Integrato è stato selezionato in quanto unico progetto di sport della Regione Marche che si pone come obiettivo principale l’integrazione.

La referente prof.ssa Natascia Giostra ha invitato nelle aule del Liceo i responsabili e i ragazzini protagonisti di Calcio Integrato, al fine di illustrare e relazionare circa lo sviluppo pratico e gli obiettivi del progetto Calcio Integrato. Hanno partecipato Francesco Cantori, della categoria Giovanissimi, che ha portato a conoscenza degli studenti del Liceo la sua esperienza e l’entusiasmo di far parte del progetto. Insieme a lui Marco Principi, storico trainer gialloblu e Presidente del Consiglio Comunale di Camerano. Visto il coinvolgimento e l’interesse suscitato, è previsto per il 21 dicembre un ulteriore incontro con altre classi del Ginnasio, dove interverrà Alessandro Paci, un altro nostro allievo della categoria Pulcini.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 10/12/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



"Vigor Senigallia sempre scrupolosa, ma i problemi non mancano"

Intervistato a il Resto del Carlino, Loris Servadio, responsabile tecnico della Scuola Calcio Vigor Senigallia, spiega i problemi di gestione delle attività giovanili legate alle nuove regole anti-covid. "Siamo stati sempre scrupolosi nel rispetto dei protocolli.  Indubbiamente i pro...leggi
21/01/2022

Scuola Calcio Fortitudo Fabriano Cerreto, affiliazione al Bologna

FABRIANO. Si è svolta lunedì pomeriggio all’Antistadio di Fabriano la prima seduta di allenamento pratico del progetto “BFC 05-13 Kids”, che vede l’affiliazione della Scuola Calcio Fortitudo – Fabriano Cerreto al Bologna FC 1909. Presente, oltre al completo e folto gruppo di mister della Scuola Calcio fabrianese, Massimo Ventura, Coll...leggi
19/01/2022

ASD Falconarese 1919, appello ai ragazzi: non mollate!

"Un appello che riprendiamo da #nonèpiudomenica e che va a tutti i ragazzi che per qualsiasi motivo si stanno allontanando dallo sport per via del Covid 19. Un appello che ancora di più è rivolto alle famiglie, ai genitori di tutti i ragazzi che sono di fronte a situazioni sempre più complicate. Le società sportive, ma anche i progetti come quelli del...leggi
19/01/2022

Settore Giovanile e Scuola Calcio sempre orgoglio della Filottranese

Il settore giovanile della Filottranese è uno dei fiori all’occhiello della società biancorossa. Non a caso il vivaio biancorosso è riconosciuto ancora una volta come “Scuola di Calcio Elite”, un riconoscimento importante che certifica la qualità del lavoro svolto nel corso degli anni. Come responsabile tecnico del ...leggi
28/12/2021

Orgoglio Senigallia Calcio: Matteo Rragami in Rappresentativa LND

L’attaccante classe 2005 Matteo Rragami è tra i diciotto calciatori classe 2005 appartenenti ai club di Serie D e dei campionati regionali convocati da mister Sanfratello per il torneo "Memorial Ponte Morandi" a Torre del Greco (NA), quadrangolare al quale parteciperà la Rappresentativa Under 17 LND insieme a Benevento, Genoa e Turris.Il grup...leggi
11/12/2021

Accordo di affiliazione tra Castelfrettese ed Ancona Matelica

L’Ancona Matelica stringe un accordo di affiliazione con la Castelfrettese, altra importante realtà del territorio. "Stringiamo un accordo importante – ha dichiarato Leonardo Scodanibbio, Responsabile Settore Giovanile Ancona Matelica su Ancona - con una realtà che tra le prime sul territorio anconetano si &egr...leggi
09/12/2021


L'ASD Palombina Vecchia sceglie Parma Academy per i propri giovani

La ASD Palombina Vecchia ha scelto Parma Academy per migliorare il proprio settore giovanile, scelta voluta fortemente dal Presidente Gianfranco Paradisi per aumentare le conoscenze del proprio staff tecnico e per dare ai ragazzi la possibilità di valorizzare al meglio il proprio talento calcistico.«Questa novità – spiega il dire...leggi
04/12/2021

Accordo di affiliazione tra Loreto e Ancona Matelica

Tra il C.S.Loreto e l’Ancona-Matelica, che milita in Serie C, è stato siglato un accordo di affiliazione per incentivare e valorizzare particolarmente il settore giovanile. L’accordo tra le due società prevede un canale diretto per i i giovani calciatori, dall’under 11 alla juniores, che verranno segu...leggi
27/11/2021

Il Borghetto si fa sentire: gli Allievi di Rengucci alle regionali

Il Borghetto, ormai da anni splendida realtà, con un piccolo settore giovanile, riesce a sorprendere gli addetti ai lavori ancora una volta ed infila una sua squadra (e spesso capita anche entrambe) alle fasi regionali. Nessuna affiliazione, niente New Generation, Soccer Evolution o Academy varie, ma Calcio sano e semplice, divertirsi imparando con punti f...leggi
23/11/2021

Un successo la giornata a Montemarciano con la Buffon Academy

Riuscitissima la manifestazione ideata cercata e voluta dalla spumeggiante verve di Nico Mariani. Con il supporto del Marina Calcio, del Montemarciano Calcio e di Roberto Fiorenzola Responsabile della M3 Academy. Emanuele Montini per gli onori di casa e poi in campo a fare l’istruttore co...leggi
23/11/2021

Fortitudo-Fabriano Cerreto: iniziata la collaborazione con il Bologna

Per il settore giovanile Fortitudo – ASD Fabriano Cerreto, nel 2019 è arrivato il riconoscimento della Scuola Calcio da parte della Figc e, a testimonianza del percorso di crescita in atto, nell’estate 2020, l’annuncio di accordo di collaborazione con il Bologna FC 1909 per il progetto “5-...leggi
12/11/2021

Multa di 800 euro alla Biagio Nazzaro

Mano pesante del Giudice Sportivo sulla Biagio Nazzaro. Alla società è stata inflitta un'ammenda di 800 euro, dopo la partita casalinga degli Allievi contro i pari età del Senigallia Calcio, per gli episodi descritti nel seguente comunicato: "Per avere, una decina di propri sostenitori, insultato i gioc...leggi
10/11/2021

La GLS Dorica-Portuali e calcio a 5: accordo con il Cus Ancona

La GLS Dorica-Portuali introduce il calcio a cinque e lo fa per merito del Cus Ancona, società che porterà all’interno della realtà sportiva di Torrette metodologie, tecniche e filosofie di gioco proprie del futsal. Ad Ancona, questa nuova e interessante collaborazione nasce grazie a due club legati da vicinanza geogr...leggi
08/11/2021



Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,13935 secondi