Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Tutti gli articoli scritti da: Roberto Cruciani


<< precedente   successiva >>   

RIFORMA. E se l’Eccellenza diventasse a 24? Ecco come sarebbe!

La riunione del Comitato Regionale di oggi di certo ufficializzerà promozioni e retrocessioni, lo sappiamo. Una ratifica di quanto il Consiglio Federale e la Lnd hanno stabilito. L’attenzione si deve poi spostare alla nuova stagione che indicativamente inizierà non prima della metà di ottobre. E qui nasce il problema principale. Se dalla Promozione alla Terza categoria non ci sono limiti di tempo per chiudere la stagione (lo si può fare fino al 30 giugno) il problema principale è l’Eccellenza che deve chiudere entro metà aprile in quanti poi ci saranno playoff e fase nazionale spareggi cui accede la seconda in classifica. Al momento l’Eccellenza sarà con non meno di 18 squadre e dunque pensare di disputare 34 giornate tra m...leggi

29/06/2020, Roberto Cruciani, Slider
Nome: Roberto
Cognome: Cruciani
Data di nascita:
Mail: r.cruciani@quelliche.net
Telefono:
Residenza:
Professione:
Curriculum:

Tutto BOLZAN: tra il Castelfidardo e la chiamata di Crespo al Parma

CASTELFIDARDO. Una salvezza all’ultimo respiro e la prospettiva del salto nel grande calcio al fianco di Hernan Crespo. Momento importante quello che sta vivendo Dario Bolzan (foto), dopo aver trascinato alla salvezza il Castelfidardo con il blitz esterno in casa dell’Alfonsine. Serviva solo un risultato, la vittoria, che è puntualmente arrivata nonostante la cronica difficoltà ad andare in rete: decisiva la stoccata di Montagnoli nella seconda parte di gara. Un risultato che, al suo arrivo, non era di certo scontato: “Alla fine siamo riusciti a raddrizzare la barca – conferma il tecnico argentino – nonostante i risultati che faticavano ad arrivare: personalmente sono sempre stato fiducioso, era impossibile che una squadra che giocava in quel mod...leggi

25/05/2017, Roberto Cruciani, Slider

Il punto di Luigi Zaini: "In Serie D un equilibrio che sorprende"

GROTTAMMARE. Lo scorso anno ha visto interrotta la sua prima esperienza in D, alla guida della Folgore Veregra, in pieno girone di ritorno dopo un’andata sopra le righe chiusa addirittura in zona playoff. Dallo scorso marzo Luigi Zaini (foto) è pronto a rimettersi in gioco, magari tra D ed Eccellenza, e nel frattempo segue i due campionati già citati per mantenersi comunque aggiornato. Mister, cosa ha raccontato questa prima parte di stagione nel girone F di Serie D? “Direi che la sorpresa, almeno fino a qualche settimana fa, è stata l’Agnonese che ha messo per qualche giornata il suo nome davanti a tutti. Tra le sorprese per questo girone direi anche la Sammaurese di Protti che viaggia comodamente a metà classifica dopo aver impattato a Fermo...leggi

14/12/2016, Roberto Cruciani, Slider

IL RITORNO. Stefano Protti a Fermo da...avversario: "Ma tifo Fermana"

FERMO. Un 8 dicembre molto particolare per i tifosi fermani. Fermana - Sammaurese è una gara importante per la classifica, questo è vero. Ma soprattutto ha in sé un risvolto particolare. Perché un tifosissimo della Fermana vivrà la sua giornata “perfetta”. Parliamo di Stefano Protti, il numero 9 che a Fermo ha fatto piangere di gioia più di una generazione, torna da avversario a Fermo. E’ lui  alla guida del miracolo Sammaurese, piccola realtà romagnola (espressione di San Mauro Pascoli) che prese 6 anni fa in Promozione e dalla scorso anno è protagonista in D. Lingua sciolta, accento romagnolo sempre in evidenza e velocità di pensiero come quando era in campo con la sua folta criniera. Per lui non sar&ag...leggi

07/12/2016, Roberto Cruciani, Slider

Bob Avanzolini e Fermo, un amore infinito: "Questa è casa mia"

FERMO. All’anagrafe è Roberto Avanzolini ma a Fermo è semplicemente Bob (per alcuni anche Maravanzolini), il piede sinistro che chiese la palla a Dio. Insomma Avanzolini nella storia della Fermana è il numero 10 per eccellenza, talento allo stato puro e cuore a strisce gialloblù. Ieri, come spesso nel corso degli anni, è tornato a Fermo che considera da sempre casa sua: qui ha tanti amici e torna sempre molto volentieri. Già ospite della cena di Natale dell’associazione, protagonista lo scorso giugno della festa canarina in piazza e sul campo a deliziare con il suo sinistro. Ora vive a San Giovanni in Maregnano dove gestisce una rosticceria (e nel tempo libero si diverte a footgolf) ma ieri era ancora a Fermo, pranzo solidale in Piazza ...leggi

10/10/2016, Roberto Cruciani, Slider

Fenucci, scossa al Montegiorgio: "Basta complimenti, servono punti"

MONTEGIORGIO. Si conferma la maledizione di Gallo di Petriano per il Montegiorgio di Gianluca Fenucci che, come lo scorso anno, subisce gol sul filo della sirena. Qualche mese fa arrivò proprio all’ultimo assalto locale la rete del definitivo 2-2 con una vittoria che sfumò proprio sul più bello ma quest’anno, se possibile, è andata peggio. A 20 secondi dal fischio finale imbucata per Tonucci e gran destro sotto la traversa: neanche il tempo di rimettere la palla in gioco e subito il triplice fischio. Mastica veramente amaro il tecnico di Chiaravalle per la seconda sconfitta consecutiva in campionato, dopo quella con il Fabriano Cerreto di sette giorni prima. "Ci gira tutto male – conferma Fenucci – abbiamo disputato due ottime g...leggi

04/10/2016, Roberto Cruciani, Slider

De Reggi osannato dai tifosi della Fermana tra ricordi e commozione!

FERMO. Prima il successo storico a Civitanova Marche e poi la cena con un’autentica bandiera, al ritorno a Fermo in un incontro organizzato a sorpresa. Decisamente intensa la domenica dei tifosi canarini. Prima l’esultanza per il 4-2 in terra rivierasca ma al ritorno, tutto era pronto per la cena organizzata per celebrare un calciatore che a Fermo ha ormai un posto fisso nella Hall Of Fame dei tifosi canarini: Massimo De Reggi, friuliano doc, ma un po' marchigiano nell’anima considerando che attualmente gioca in Eccellenza nella Sangiustese. Legame stretto, a doppio filo con i tifosi canarini, per una avventura iniziata addirittura nell’anno della ripartenza dalla Prima categoria: un legame che alcuni tifosi hanno voluto esprimere con una lettera allo stesso Massim...leggi

19/09/2016, Roberto Cruciani, Slider

ESCLUSIVO! Il Milan, Cosmi, l'Australia: a tu per tu con Zeljko Kalac

Un caldo pomeriggio di "quasi" estate, lungomare di Porto d’Ascoli. Una chiacchierata tra vecchi amici, con qualche sigaretta e il cellulare che a volte interrompe il discorso. Dall’altra parte prima Massimo Ambrosini e poi Massimo Oddo, insomma di certo non gli ultimi arrivati. A parlare con loro un omone di 2 metri e 2, ex portiere della nazionale australiana ma anche del Milan (ben 5 anni) oltre a Leicester, Roda e Perugia con tanto di esperienza mondiale. Un pomeriggio di caldo estivo a parlare di calcio con Zeljko Kalac, classe 1972, attualmente al Sidney Wanderers, come preparatore dei portieri, squadra di riferimento della serie A australiana. Disponibilità massima da parte di Zeljko, in Italia con il suo collaboratore Davide Del Giovine: cuore rossoblù...leggi

31/05/2016, Roberto Cruciani, Slider

PLAYOFF ECCELLENZA. Malavenda batte Possanzini: Biagio in finale!

TOLENTINO: Palmieri, Palazzetti (62´ Gobbi), Ruggeri, Pagliari (88´ Ripa), Strano, Nicolosi, Mongiello, Meercuri, Adami, Gasparini, Senigagliesi (77´ Tizi). A disposizione: Natali, Focante, Foglia, Romagnoli. All. PossanziniBIAGIO NAZZARO: Lombardi, Medici (83´ Giampieri), Candolfi, Fenucci, Giovagnoli, Cecchetti, Rossini D., Rossini L., Pieralisi (86´ Cavaliere), Domenichetti (92´ Carloni), Santoni. A disposizione: Cecchini, Gatti, Carboni, Negozi. All. MalavendaRETE: 56´ PieralisiARBITRO: Zippilli di Ascoli PicenoNote: ammoniti Ruggeri al 57´ e Domenichetti al 63´. Calci d´angolo: 4-1. Spettatori 900 circa TOLENTINO. Dopo ventiquattro anni e diciotto partite consecutive la Biagio batte il Tolentino (e lo fa per la prima volta n...leggi

24/04/2016, Roberto Cruciani, Slider

Montegiorgio Volley: quando lo sport aiuta... ad aiutare!

MONTEGIORGIO. "Tutto il giorno penso a te..." è il titolo scelto dall’ A.S.D. Montegiorgio Volley (che milita nel campionato regionale di Serie D Maschile) per il Calendario 2015 ideato e realizzato in proprio dai ragazzi della prima squadra montegiorgese. Dalla passione e dalla sensibilità dei rossoblu è nato infatti un calendario a scopo benefico, con l'obiettivo di raccogliere fondi a favore della LIFC Marche, l'Associazione marchigiana che da oltre vent'anni si prende cura dei pazienti affetti da Fibrosi Cistica. L'organico montegiorgese ha posato al gran completo, staff tecnico e dirigenziale incluso, divertendosi a raffigurare diversi momenti della giornata nei quali, manco a dirlo, la pallavolo rappresenta un pensiero fisso. Il ricavato ottenuto dalla ...leggi

09/01/2015, Roberto Cruciani, CALCIO...SHOW!

<< precedente   successiva >>   
Change privacy settings