Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Bomber Orsolini, "capitan" Romagna: l'Under 20 è...Made in Marche!

L'attaccante della Juve (di Rotella) ha eguagliato Pellè con 4 reti, il difensore fanese è leader del pacchetto arretrato

Il Made in Marche è sinonimo di altissima qualità, in tanti settori. Questo non è affatto un segreto ma, in estremo Oriente, in questo momento il prodotto marchigiano più in voga è il talento calcistico. Tra l'altro in dosi importanti. La nazionale azzurra Under 20 ha iniziato a fari spenti questa avventura nel Mondiale coreano: da sempre l'Under 20 è una selezione "ibrida", schiacciata tra le tradizionali Under 19 e Under 21. Non sempre è stata valorizzata come invece sarebbe stato opportuno anche alla luce del fatto che di impegni internazionali non ne sono moltissimi. Ora invece la semifinale conquistata con una prova di cuore ma soprattutto con una prestazione degna di nota da parte dei ragazzi di Alberigo Evani ha posto l'accento sui tanti talenti azzurri presenti. E qui due marchigiani si stanno esprimendo sopra le righe.

Partiamo dalla difesa dove Filippo Romagna, fanese doc di proprietà della Juve ma nell'ultima stagione a farsi le ossa in B con la maglia del Brescia, è ormai un veterano. Lui c'era nell'Under 19 che ha chiuso l'Europeo al secondo posto e lui era capitano di quella spedizione, come lo è stato a lungo nella Primavera Juve. In Corea la fascia è finita sul braccio dell'altro juventino Mandragora ma lui in difesa è indubbiamente l'uomo di riferimento, sul quale tanti osservatori sono pronti a puntare ad occhi chiusi. 

A far gol ci sta pensando invece un ragazzo che non ha nel suo curriculum la trafila nelle nazionali giovanili, essendo esploso un po' tardi ma in maniera roboante nelle giovanili dell'Ascoli con una raffica di gol in quella formazione Berretti guidata da Remo Orsini che sfiorò il colpo tricolore. E' Riccardo Orsolini, ragazzo di Rotella, che ha conquistato prima la maglia da titolare dell'Ascoli con prestazioni sempre più convincenti e poi un futuro in bianconero, targato Juventus. Un sogno ad occhi aperti per un mancino tutta tecnica e potenza che non vuole smettere di sognare neanche in Corea: con 4 gol realizzati ha eguagliato Graziano Pellè (un altro esploso indubbiamente tardi) nella classifica dei bomber azzurri in questa manifestazione. E non è ancora fiinita perchè domani alle 13 c'è Inghilterra in semifinale, sognare la finale con l'export marchigiano in grande spolvero, non è affatto utopia. 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/06/2017


 

Altri articoli dalla provincia...



Porto d'Ascoli: il mister è Pergolizzi. Per il "Ciarrocchi" tutto ok

PORTO D'ASCOLI. Era il terreno di gioco il grande dilemma del Porto d'Ascoli in vista della prossima stagione, con grande sollievo da parte di tutti finalmente la situazione si è chiarita. Nei giorni scorsi da Roma è arrivato l'ok definitivo per il rifacimento del fondo sintetico del “Ciarrocchi”. Nel giro di una settimana dovrebbero cominciare i la...leggi
23/06/2017

Una bella cinquina in casa Ciabbino!

FOLIGNANO. Si è svolta ieri sera nella sede sociale di Case di Coccia, la presentazione ufficiale dei primi cinque acquisti del Ciabbino per la nuova stagione. Dopo le conferme, ecco l'arrivo di volti nuovi a disposizione di mister Stefano Filippini. Per la difesa l'esperto centrale Giuseppe Adamoli (classe '87). Adamoli cresciuto nel settore gio...leggi
22/06/2017

Risolto il rebus: Stefano Filippini è il nuovo tecnico del Ciabbino!

FOLIGNANO. Sono giorni "roventi" al Ciabbino, non solo per il clima caldo di questi giorni ma anche per il mercato di entrata e di uscita. È ufficiale, Stefano Filippini (foto) siederà sulla panchina della prima squadra per la stagione sportiva 2017/18. Nell'incontro di ieri sera, l'ex tecnico del Porto d'Ascoli, dopo alcune rifles...leggi
13/06/2017

L'Atletico Azzurra Colli ha scelto: dopo Filippini, ecco Fusco

COLLI DEL TRONTO. L'Atletico Azzurra Colli ha scelto l'allenatore per la stagione '17/'18. Dopo il passo indietro di Stefano Filippini, approdato al Ciabbino, la società collese ha individuato in Salvatore Fusco (foto) il profilo ideale per guidare la prima squadra nel prossimo campionato di Promozione. Il tecnico, con ...leggi
15/06/2017

L'ATLETICO ALMA imita il "Real": il 4-1 sul Ciabbino vale l'Eccellenza

LORETO. Fa festa l'Atletico Alma che aveva un solo risultato a disposizione: vincere contro il Ciabbino per volare in Eccellenza visto che non poteva in nessun modo essere ripescata. Il Ciabbino cede nella seconda parte di gara, anzi nei minuti finali, contro la squadra rigenerata dalla cura dellesperto Antonio Ceccarini. Nulla da fare invece ...leggi
04/06/2017

Il sogno si avvera: JRVS Ascoli in PROMOZIONE!

Muccia-Jrvs Ascoli 0-0 (2-4 dcr) Muccia (4-2-3-1): Domenicucci; Zaccagnini (18' pts Sciapichetti), Quadrani, Ferri, Ciuffetti A.; Rapacci, Ciuffetti F.; Santoni (34' st Trasciatti), Natalini, Lobascio (28' st Carradori); Iori. A disp. Giri, Lorenzi, Rossi, Mendez. All. Rossi ...leggi
03/06/2017

Colpo Atletico Azzurra Colli: il tecnico arriva dall'...Eccellenza!

COLLI DEL TRONTO. Era un rumors abbastanza serio che in mattinata è diventato una certezza. L'Atletico Azzurra Colli, dopo aver deciso di non continuare con Attilio Pilone, ha ufficializzato l'arrivo in panchina di Stefano Filippini (foto sotto), 42 anni ancora da compiere e una lunga esperienza da calciatore con le maglie, tra le altre, ...leggi
01/06/2017

Paoletti: "Comunque vada il Ciabbino scriverà una pagina di storia"

FOLIGNANO. Sta per arrivare alla conclusione la stagione del Ciabbino, dopo una cavalcata per certi aspetti senzazionale, la compagine picena si appresta a disputare lo spareggio decisivo, con l'Atletico Alma, per l'approdo nel massimo campionato regionale: l'Eccellenza. Attraverso le parole del Team Manager Francesco Paoletti (foto)...leggi
31/05/2017

All'Amandola il derby dei Sibillini. Finalissima con il Petritoli

COMUNANZA. Finisce con la festa dell’Amandola il più importante derby dei Sibillini da tanti anni a questa parte. Successo meritato per gli amaranto che con un primo tempo aggressivo ed una ripresa più votata al controllo hanno avuto la meglio sui giallorossi locali. Pubblico delle grandissime occasioni, valutabile in quasi 1000 unità, con file interm...leggi
27/05/2017

Mario Luzi: la "Giovane Saracinesca" del Ciabbino

ASCOLI PICENO. Tra le tante belle sorprese che ha proposto il campionato di Promozione B, ci piace segnalare la grande stagione di un “Under” nel delicato ruolo di portiere. Il suo nome è Mario Luzi (foto) ed è il titolare della maglia numero 1 del Ciabbino, formazione picena, classificatasi al secondo po...leggi
17/05/2017

IL FENOMENO. Giovanni Polito: marchigiano il bomber dell'U15 Lega Pro!

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Nel corso della stagione che ormai volge al termine, nel Campionato Nazionale Under 15 di Lega Pro, si è segnalato un ragazzo molto promettente che ha vestito la maglia della Sambenedettese. Parliamo di Polito Giovanni Pio (foto), attaccante rossoblu nato nel 2002. Il ragazzo ha mosso i primi passi nel ...leggi
15/05/2017


Il Piceno United festeggia la vittoria in COPPA MARCHE 2

PICENO UNITED - CASTELBELLINO  4-1 ASCOLI PICENO – Al "Monterocco" il Piceno United si aggiudica la Coppa Marche riservata alle squadre di Seconda Categoria, superando largamente il Castelbellino. Gara in equilibrio solo nella parte iniziale, sbloccata al 40' da Porfiri. Ad inizio ripre...leggi
13/05/2017

Monticelli, pressing su Stallone: "Senza di lui nostra favola a metà"

ASCOLI PICENO. Il presidente Piero Palatroni (foto) stila un bilancio della stagione che si è appena conclusa lanciando un ammiccamento al tecnico Nico Stallone. "Il voto alla stagione è alto - ha detto a Il Resto del Carlino - per le tante difficoltà che abbiamo avuto. E' stato compiuto un vero miracolo. Non abbiamo quas...leggi
12/05/2017

Continua il botta e risposta a distanza tra Offida e Cuprense

Riceviamo e pubblichiamo le precisazioni del presidente Giovanni Stracci dell'Offida, in merito alla replica della società della Cuprense sulle sue esternazioni, pubblicata ieri sul nostro portale. "Alle richieste di scusa della Cuprense in merito al nostro punto di vista, possiamo rispondere con un sorriso! Da sempre mi bat...leggi
11/05/2017

Stracci scatenato: "Offida che fai? Non puoi perdere così!" VIDEO

OFFIDA. Conquista l'accesso ai playoff l'Offida che pur perdendo in casa con il Monsampietro riesce a comunque a qualificarsi per la fase finale. Ma il risultato negativo non va assolutamente giù alla dirigenza rossoazzurra, in particolare al presidente Giovanni Stracci (foto) che non lesina critiche ai suoi tesserati. ...leggi
08/05/2017

NOI DILETTANTI. Speciale Montalto in Promozione. VIDEO

Quinto appuntamento stagionale con lo streaming di Noi Dilettanti. La puntata, svoltasi nel bar "Il giardino di Fanny" a Montalto delle Marche (AP), è interamente dedicata alla vittoria del campionato di Prima Categoria girone D da parte del Montalto. Davanti a tutta la squadra e alla conduzione di Giuliano Santucci sono...leggi
05/05/2017


PERSONAGGI. Roberto Ricciotti protagonista della vittoria del MONTALTO

MONTALTO. Finisce in gloria una delle più belle favole calcistiche di questa stagione agonistica, il Montalto vince il campionato e per la prima volta nella sua storia sale nel campionato di Promozione. Alla testa della compagine giallorossa un giovane allenatore locale che si è imposto all'attenzione generale, oltre che per i suoi successi, anche per il modo di ...leggi
03/05/2017

Ferretti: "Finalmente è festa anche per il mio SPORTING FOLIGNANO!"

FOLIGNANO. Lo Sporting Folognano corona un sogno, per la prima volta nella sua storia la squadra di mister Ranucci approda nel campionato di Prima categoria. Abbiamo voluto sentire l'opinione dell'uomo al quale va riconosciuto il merito principale di questa vittoria: il presidente Gianpaolo Ferretti (foto sotto). Imma...leggi
02/05/2017

PORTO D'ASCOLI: una fine che è un nuovo inizio!

PORTO D'ASCOLI. "In ogni storia c’è un inizio ed una fine, in ogni avventura che si vive ci sono luci ed ombre, in ogni viaggio che si decide di intraprendere ci sono dei compagni ai quali si resta legati indissolubilmente ed altri che non si vede l’ora di dimenticare. Per il viaggio di quest’anno avevamo investito tanto, in risorse economiche e in speranze, ma pu...leggi
27/04/2017

Centoprandonese: si brinda alla matematica salvezza

MONTEPARANDONE. La Centoprandonese dopo aver disputato per due anni consecutivi i playout per conseguire la salvezza, mantenendo la categoria prima grazie al ripescaggio per meriti sportivi e l’anno seguente attraverso lo spareggio, in questa stagione raggiunge la meritata salvezza matematica capitalizzando i 37 punti conquistati a due giornate dalla fine. La soci...leggi
24/04/2017

Porto d'Ascoli & Montegiorgio, playoff buttati a 90' dal termine

"...tra color che son sospesi..." va citata la Divina Commedia per decifrare il campionato di Porto d'Ascoli e Montegiorgio, due squadre salve ma che a 90' dal termine del campionato di Eccellenza hanno buttato via la possibilità di agganciare la zona playoff e chiudono l'annata nella "terra di mezzo". Il Porto d'Ascoli ha perso malamente a ...leggi
20/04/2017

Sirocchi: "Sabato con la Grottese per il nostro match-point"

CASTEL DI LAMA. Manca ancora la certezza matematica, ma tutto lascia supporre che la prima esperienza in assoluto del Villa Sant'Antonio in Prima categoria, possa concludersi con una salvezza anticipata. Con Massimo Sirocchi (foto) allenatore dei lamensi un bilancio su una stagione che si prepara allo sprint finale. Una vittoria con l\...leggi
12/04/2017

Francesco Paoletti e "il patto della grigliata" con l'Atletico Porchia

MONTALTO DELLE MARCHE. Una vittoria di estrema importanza quella ottenuta sabato scorso dall’Atletico Porchia sul campo del Valtesino, diretta concorrente per la lotta alla salvezza. Tre punti importanti che se non danno ancora la certezza matematica, permettono di guardare al prossimo futuro con maggiore serenità. Con il tecnico Francesco Paoletti...leggi
11/04/2017

Senza campo, budget basso, ragazzi del posto: miracolo Monticelli

ASCOLI PICENO. "Questa era una squadra totalmente nuova il giorno del ritiro: abbiamo lavorato tanto per costruire un gruppo e per dare un’identità a questa squadra. Se dovesse arrivare la salvezza sarà figlia di tante cose: dei sacrifici, degli allenamenti sotto il sole, la pioggia e la neve, del terremoto e della tensione che ha portato". Chiamatelo miracolo...leggi
10/04/2017

NOI DILETTANTI con Antonio Aloisi e Sergio De Marco. Guarda il VIDEO

Quarta puntata stagionale di NOI DILETTANTI con due protagonisti del campionato di Promozione B e Prima categoria D: Antonio Aloisi, tecnico del Ciabbino, e Sergio De Marco, difensore e capitano della Jrvs Ascoli. Location sede ufficiale dell'ASD Ciabbino, nella frazione Case di Coccia, a Folignano (AP). Alla ...leggi
05/04/2017

Ing. Alessi: "Vicini al calcio per sostenere il nostro territorio"

CASTEL DI LAMA. Procede dignitosamente dal punto di vista sportivo, il campionato del Lama United che a livello organizzativo può vantare una struttura societaria di tutto rispetto. La compagine capitanata dal presidente Luigino Alesi può contare sull’appoggio di numerose aziende locali che ne sostengono l’attività agonistica. Tra queste un ruol...leggi
31/03/2017

Silvestri: "Sognare la salvezza si può con i nostri giovani"

PAGLIARE. Vince a Monsampietro e tocca quota 32 punti il Real Virtus Pagliare, nel girone D del campionato di Prima categoria. Con sei gare da giocare si può ragionevolmente pensare che la salvezza sia a portata di mano, ne parliamo con Elio Silvestri (foto) allenatore della compagine picena. Una vittoria contro una diretta concorrente mo...leggi
30/03/2017

Minuti: "Prima D senza padrone, anche la mia Offida rientra in gioco"

OFFIDA. Dieci punti sui dodici disponibili nelle ultime quattro uscite, capolista nel girone di ritorno, con lo scalpo esterno del Montegranaro nell’ultimo turno superato a domicilio con il punteggio di 3-1. E’ un momento magico quello dell’Offida che ora vede la vetta della classifica occupata dal Montalto distante quattro sole lunghezze. Un momento super fru...leggi
29/03/2017


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,17413 secondi