Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Aquino: "Prima volta nelle Marche. Al Ciabbino per Cappellacci"

Tre reti in due gare per il bomber campano con esperienze in C ma anche in Romania e Ungheria

FOLIGNANO. I suoi gol, tre in due gare, hanno subito rilanciato un Ciabbino rinvigorito dalla cura Cappellacci. Per Orlando Aquino, classe 1988, è stato un avvio con i fiocchi alla sua prima esperienza marchigiana con il gol all’esordio a Barbara e la doppietta con la Pergolese: «Mi aveva cercato anche il Porto Sant’Elpidio – conferma l’attaccante partenopeo – Qui mi sono sentito subito a casa, con una società che è una autentica famiglia e che mi ha accolto benissimo come del resto i compagni di squadra, strepitosi fin dall’inizio".
A convincerlo anche la presenza di Cappellacci in panchina: "Conoscevo bene il mister e se ho preso in considerazione questa ipotesi è perché c’era lui anche se avevo anche altre richieste con obiettivi diversi. Parlando con il presidente mi ha fatto un’ottima impressione e poi ho sentito sempre dire  bene di questa società e questo mi ha fatto accettare fin da subito. E’ la prima volta che mi trovo a giocare per la salvezza e oltretutto da una posizione non semplicissima. Domenica dopo domenica ce la dobbiamo mettere tutta e questi sei punti conquistati sono fondamentali. Sono state sfide salvezza e non sono mai semplici da affrontare ma Barbara e Pergolese non hanno minimamente demeritato. Mi ha fatto piacere ritrovare Censori in questa mia prima esperienza nelle Marche: mi avevano detto di un campionato difficile e queste prime sfide lo hanno confermato".

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Tra le sue esperienze in carriera anche due anni all’estero: nella C rumena con il Liberty Oradea e in Ungheria con il Sopron, appena maggiorenne: “Ho esordito a 16 anni e mezzo in C a Lanciano e a 18 sono andato a giocare nella C rumena dove vincemmo il campionato, l’anno dopo nella A ungherese ma a metà stagione sono tornato in Italia. In Romania ho trovato un calcio fisico mentre in Ungheria è stato molto più impegnativo”.
Sabato arriverà la capolista Montegiorgio (si giocherà al Picchio Village, alle 14,30) ma l’obiettivo del Ciabbino non cambia: "Se affrontiamo la prima o l’ultima non cambia nulla: dobbiamo fare risultato sempre per raggiungere la salvezza che è l’obiettivo prefissato dalla società e noi faremo il possibile per raggiungerla quanto prima. Ci metteremo voglia e cattiveria come fatto in queste due gare. La società vuole la salvezza da ottenere e noi ce la metteremo tutta per farlo prima possibile. Obiettivi personali non me li pongo: prima di tutto conta la squadra”.
(Fonte: Il Resto del Carlino)

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/01/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



"Cesena di altre categorie, ma occhio al Matelica!" Parola di Vagnoni

In attesa della chiamata giusta, l'ex tecnico del Castelfidardo Roberto Vagnoni (foto) fa un punto su quest'inizio del campionato del girone F di Serie D. Ad iniziare da chi può essere la favorita. "Il Cesena farà un campionato a parte, ha tifosi e campo di tutt'altre categorie ma deve ancora calarsi nella mentalit...leggi
19/10/2018

Fedeli choc: "Se non si cambia, arrivo a maggio e vendo la Samb"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Sono parole importanti e anche con tono deciso, perfettamente in stile Franco Fedeli (foto), quelle che il numero uno della Sambenedettese ha pronunciato nel suo intervento telefonico a Vera Tv ieri sera: “Non abbandono di certo e non mi dileguo, ma porto avanti i miei impegni come ho sempre fatto. C...leggi
17/10/2018

Jonathan Ciabuschi fa tris: che avvio per il bomber del Grottammare!

GROTTAMMARE. Tre gol in questo avvio di stagione, l’ultima domenica a Servigliano. L’aria di Grottammare ha evidentemente effetti benefici per Jonathan Ciabuschi, ascolano classe 1997, arrivato in estate dopo l’ultima stagione vissuta a Monticelli. Per lui lunga trafila nel settore giovanile dell’Ascoli fino alla Primavera, a braccetto c...leggi
02/10/2018

PIRELLI: "Dopo un anno di stop riparto dalle reti alla Maceratese"

COLLI DEL TRONTO. Ha festeggiato nel migliore dei modi il suo ritorno nel calcio marchigiano Andrea Pirelli (foto), autore di una doppietta decisiva nella vittoria di prestigio della sua squadra nel confronto con l'HR Maceratese. “Mi ha fatto piacere fare doppietta all'esordio, al di la della soddisfazione personale, sono 3 punti molto pesanti per l'...leggi
28/09/2018

Promozione, 1^ e 2^ cat. valanga di reti: 6 triplette e 19 doppiette!

Attaccanti in grande spolvero nei campionati di Promozione, Prima e Seconda categoria partiti nell'ultimo fine settimana. La stagione è iniziata con un gran numero di reti segnate e quello che più salta all'occhio è la notevole quantità di doppiette ed anche di triplette messe a segno dai bomber nostrani. Nel girone A di Promozione ...leggi
24/09/2018

PROMOZIONE B al via: ecco come si presenterà ai nastri di partenza

  Si alzerà sabato prossimo il sipario sul campionato di Promozione che vedrà nel girone B un lotto di concorretti di grande prestigio. Ci apprestiamo a vivere uno dei tornei di più alto livello degli ultimi anni, nobilitato dalla presenza di alcune squadre che hanno fatto la storia del calcio marchigiano e non solo. Sulla cart...leggi
19/09/2018

Patrich Amadio: 7° sigillo in carriera. Ora farà l'allenatore

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. In estate è passato dall'altra parte della barricata, ma non prima di aver stabilito un altro record difficilmente superabile, parliamo di Patrich Amadio (foto) che dopo aver vinto il suo settimo titolo in carriera, ha deciso di iniziare una nuova carriera come allenatore. Partiamo dalla vittoria del campionato con l'A...leggi
04/09/2018

Tanti gol col Centobuchi e un tatuaggio di Maradona. Tutto Picciola!

Napoletano di origine, marchigiano di adozione. Dopo vari anni con la casacca del Martinsicuro (Eccellenza abruzzese) Antonio Picciola (foto) è sceso di categoria per motivi lavorativi e per la seconda stagione consecutiva indossa la maglia del Centobuchi, Promozione B, quest'anno denominato Atletico Centobuchi. ...leggi
03/09/2018

CLAMOROSO. Francesco Bellini pronto ad entrare nell'Atletico Ascoli!

ASCOLI PICENO. La notizia, se diventerà concreta, è clamorosa: l'ex patron dell'Ascoli Francesco Bellini (nella foto ai tempi dell'Ascoli Picchio) è pronto ad entrare nell'Atletico Ascoli, formazione di Promozione B nata dalle ceneri del Ciabbino. L'industriale farmaceutico italo-canadese, che ha venduto il club di Serie B a M...leggi
24/08/2018

Ufficiali i gironi di Promozione e Prima Categoria

Sono stati resi noti nel pomeriggio dal Comitato Regionale Marche, tramite Comunicato Ufficiale n. 11, i gironi relativi ai campionati di Promozione e Prima Categoria 2018-'19, dei quali si conosceranno presto anche i relativi calendari. Due raggruppamenti da 16 squadre per quanto riguarda la Promozione, me...leggi
22/08/2018

RIPESCAGGI. In Seconda Categoria 9 squadre pronte a far festa

  ARTICOLO PRECEDENTE Scade domani 31 luglio il termine ultimo per l'iscrizione ai campionati di Promozione, Prima e Seconda categoria, ed abbiamo voluto riepilogare la situazione in vista dell'ufficialità che arriverà dal Comitato Regionale.Partendo dal presupposto che la Jesina dovrebbe certamente essere ripescata in...leggi
02/08/2018

IL CASO: Riconoscenza e rispetto esistono ancora?

Riceviamo e volentieri pubblichiamo una lettera di un dirigente della Spes Valdaso 1993, che intende stigmatizzare il comportamento di alcune società, relativamente al tesseramento di giovani calciatori. “Premetto che non farò nomi di società o persone, ma il mio si...Fabrizio, e sono impegnato nel calcio giovanile, diciamo da “diverso t...leggi
24/07/2018

LA STORIA. Daniele Monaldi: un marchigiano nel cuore di Wyscout

E' un sogno diventato una realtà mondiale nel giro di nemmeno due lustri. Partita con un investimento di 1.500 euro, una telecamera e un PC, oggi è una digital company che dà lavoro a più di 100 persone, collaborando con l’élite del calcio mondiale. Parliamo di Wyscout, piattaforma online italiana di scouting calcistico...leggi
20/07/2018

Alla Samb inizia l'era Giuseppe Magi. VIDEO

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Presentato ufficialmente alla stampa il nuovo allenatore della Sambenedettese Giuseppe Magi. Il tecnico è stato accompagnato in conferenza stampa dall'amministratore delegato Andrea Fedeli e dal direttore generale Andrea Gianni. Di seguito il video della conferenza (dalla pagina youtube di Samb Channel)...leggi
14/07/2018

Alessio Rosa: Porto d'Ascoli addio! "Lascio una famiglia fantastica"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Alessio Rosa (foto) lascia il Porto d'Ascoli e affida a Facebook il suo saluto finale al gruppo biancoceleste, dopo 11 reti segnate (10 in campionato e una nella post season): giocherà con la Santegidiese nel campionato di Promozione abruzzese. Questo il suo messaggio al Porto d'...leggi
11/07/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,09413 secondi