Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


PROMOZIONE B al via: ecco come si presenterà ai nastri di partenza

Mercato, speranze, illusioni e voglia di stupire. Le nostre valutazioni su un campionato che si annuncia molto interessante

 

Si alzerà sabato prossimo il sipario sul campionato di Promozione che vedrà nel girone B un lotto di concorretti di grande prestigio. Ci apprestiamo a vivere uno dei tornei di più alto livello degli ultimi anni, nobilitato dalla presenza di alcune squadre che hanno fatto la storia del calcio marchigiano e non solo. Sulla carta, a detta di molti, si annuncia un campionato diviso in almeno 4 fasce ben distinte che, senza voler emettere giudizi troppo affrettati, abbiamo provato a comporre.

Fascia 1 – Grandi favorite. Sono quelle squadre che sono sulla bocca di tutti, specialmente dopo i movimenti di mercato. Entrano di diritto in questo gruppo la rinnovata Civitanovese che dopo aver conquistato la categoria a suon di vittorie, ha allestito un organico di primissimo ordine in grado di dettare legge anche in questa categoria. Al suo fianco la HR Maceratese che rimette in pista un nome storico del nostro calcio, potendo contare su una rosa molto valida e su un allenatore di provato valore come Francesco Moriconi. Non dovrebbe essere da meno il Valdichienti Ponte che dopo l'entusiasmante duello della passata stagione con la Civitanovese in Prima categoria, ha allestito una squadra fortissima anche per la Promozione, puntando direttamente al doppio salto. Di ottima qualità anche l'organico dell'Atletico Ascoli, nato dalle ceneri del Ciabbino che dopo la retrocessione dall'Eccellenza ha mantenuto i cardini della formazione, potenziandola con uomini che possono fare la differenza nella categoria.

Fascia 2 – Pronte ad inserirsi. Parliamo di squadre che partono un gradino sotto alle grandi favorite, ma dispongono di esperienza e qualità che potrebbero rivelarsi fondamentali a gioco lungo. In primis l'Atletico Azzurra Colli che se dovesse trovare continuità in fase offensiva non avrebbe nulla da invidiare alle pronosticate della vigilia. Di qualità anche il Chiesanuova, un mix ben assortito di giovani ed esperti, se mister Fondati trova in fretta la giusta quadratura, diventa un osso duro per chiunque. Da tener d'occhio anche il Camerino che torna nel girone B dopo la positiva esperienza nel raggruppamento settentrionale, ha le carte in regola per fare molto bene. Non può mancare il Potenza Picena, vicino alla vittoria nella scorsa stagione, per competere ancora con le migliori dovrà metabolizzare senza gravi danni la perdita di un giocatore simbolo come Degano.

Fascia 3 – Primo obiettivo guardarsi alle spalle. Sono quelle squadre dotate di un buon potenziale che dovrebbe permettere di non soffrire, ma è sempre meglio avere un occhio su chi insegue. Rientrano in questa categoria l'Atletico Centobuchi che dopo la buona stagione scorsa potrebbe affrontare questo campionato con un piglio maggiormante autoritario, potendo addirittura guardare più in avanti che dietro. Squadra solida anche il Futura 96, ben strutturata e numericamente sufficiente, l'esperienza di mister Clerici e le reti di Cingolani potrebbero fare tutta la differenza. Non dovrebbe soffrire la neo promossa Palmense che ha costruito una rosa adeguata alle necessità, se non pagherà oltre il dovuto lo scotto della categoria potrebbe vivere una stagione tranquilla, giusta per crescere e fare esperienza. In questo gruppo anche l'Aurora Treia che ha dimostrato lo scorso anno di meritare ampiamente la Promozione, la conferma del bomber Chornopyshchuk e la possibilità di aver sin dall'inizio mister Passarini, sono due garanzie assolute.

Fascia 4 – Pronte a lottare per evitare guai. Squadre che sulla carta sembra abbiano al momento qualcosina meno delle altre, ma a maggior ragione, con agonismo e determinazione cercheranno di capovolgere i pronostici. Troviamo il Monturano Campiglione che dopo la lunga parentesi targata Bagalini, riparte con un nuovo progetto guidato da Nello Viti, ha cambiato molto e deve trovare una giusta quadratura, se l'attacco ingrana potenzialmente può lasciare molte squadre alle sue spalle. Dopo la salvezza ai play out della scorsa stagione, anche il Montalto è consapevole di dover soffrire, un anno in più di esperienza e le reti di Ludovisi, potrebbero metterlo al riparo dai guai. Dopo il buon campionato scorso ha cambiato molto anche il Montecosaro, ci vorrà tutta la qualità di un tecnico di valore come Cantatore per assemblare al meglio un gruppo che sembra piuttosto leggero, specialmente in avanti. Infine la Sangiorgese che rispetto alla scorsa stagione ha cambiato tutto: società, allenatore e giocatori, è un'incognita assoluta che potrebbe fare molto bene, ma potrebbe anche soffrire tremendamente per trovare un'amalgama adeguato. Le prime uscite lasciano qualche perplessità, ma c'è tempo per crescere e maturare.

Ovviamente i nostri giudizi sono totalmente opinabili e soggetti a tutte le critiche del mondo, è solo un modo per dare il via ad una stagione che si preannuncia di grande interesse. Inoltre sappiamo benissimo che stiamo parlando di una prima fase della stagione, per esperienza abbiamo ormai capito che gli attuali valori potrebbero essere completamente stravolti dal mercato di dicembre. Prepariamoci a vivere dunque il primo tempo di una stagione emozionante.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Agli Europei Under 21 la Spes Valdaso tifa Orsolini!

BOLOGNA. Entra Riccardo Orsolini e l’Italia Under 21 ribalta la Spagna. Allo stadio "Dall’Ara" di Bologna, dove l’attaccante di Rotella è l’idolo di casa, gli azzurrini superano la Spagna per 3 a 1 nella partita d’esordio dell’Europeo Under 21. Le furie rosse sono imprendibili nelle ...leggi
17/06/2019

Passiatore: "Le Marche che passione! Allenarci sarebbe un onore"

ASCOLI PICENO. Uno dei protagonisti più applauditi della manifestazione “Ieri, oggi e sempre Ascoli Calcio” svoltasi sabato scorso nella città delle cento torri, è stato senza alcun dubbio Francesco Passiatore (foto) indimenticato bomber bianconero, ora stimato allenatore, il cui nome era circolato negli ultimi tempi anche accostato a s...leggi
13/06/2019


CHE COLPO. Clamoroso Samb: per la panchina c'è Paolo Montero!

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. La Sambenedettese parlerà uruguagio: il nuovo allenatore è Paolo Montero, 48 anni, ex difensore di Juventus (dal 1996 al 2005, totalizzando 277 presenze e vincendo 4 campionati, 3 supercoppe italiane, una Coppa Intercontinentale, una Supercoppa europea e una Coppa Intertoto), Atalanta, San Lorenzo e Penarol. Per lui ...leggi
06/06/2019

Un pizzico di Samb nel trionfo del Chelsea in Europa League

C’è anche un po' di Samb nel Chelsea che ieri sera ha conquistato l’Europa League battendo in finale 4-1 l’Arsenal. Quel tocco è rappresentato da Marco Ianni, aquilano classe 1982, stretto collaboratore di Maurizio Sarri che proprio a San Benedetto del Tronto ha vissuto la sua ultima esperienza da calciatore prim...leggi
30/05/2019

"Giovà, per la cabrio pensaci tu". Barzagli, aneddoto di Fioravanti

Dopo 206 presenze e 2 gol con la maglia della Juventus (e una lunga carriera tra serie A - dove ha iniziato con le maglie di Chievo e Palermo - e in Bundesliga con il Wolfsburg) Andrea Barzagli (foto) ha deciso di ritirarsi. Al 15' del secondo tempo della partita contro l'Atalanta, ha lasciato il campo tra gli applausi di tutto lo Stadium e non è riuscito a trat...leggi
20/05/2019

L'FC Vigor Senigallia può finalmente gridare: ECCELLENZA!

FC Vigor Senigallia - Atletico Ascoli 2-1FC Vigor Senigallia: Minardi, Candolfi, Guerra, Morganti, Magi Galluzzi, Vitali, Carbonari, Alessandro Pesaresi (30'st Gresta), Denis Pesaresi, D'Errico (30'st Siena), Cinotti (15'st Sabbatini). A disp. Morbidelli, Rosi, Marzano, Cuomo, Roberto, Falcinelli. All. Massimiliano GuiducciAtletico Ascoli:...leggi
19/05/2019

"La mia Under 19 campione regionale! Siamo partiti con 5 ragazzi..."

ASCOLI PICENO. Un weekend di grandi soddisfazioni per l’Atletico Ascoli che sabato ha conquistato il passaggio in finale playoff di Promozione B superando la Maceratese mentre domenica è arrivato addirittura il titolo regionale Under 19 con il successo finale sull'FC Vigor Senigallia. Grande la soddisfazione del direttore sportivo Mario Mar...leggi
08/05/2019

Manni & Matricardi: sono loro i gemelli del gol delle Marche!

COSSIGNANO. Si è conclusa in gloria la stagione regolare della Cossinea, che per la prima volta nella sua storia è approdata nel campionato di Prima categoria. Un successo forse inatteso per una società piccola, ma seria ed organizzata, magistralmente diretta da due grandi appassionati di calcio come Quintilio Silvestri e Pacifico Barbizzi ...leggi
30/04/2019



La Cuprense saluta Daniel Angelici, presidente del Boca Juniors

CUPRA MARITTIMA. Una piacevole domenica mattina quella vissuta a Cupra Marittima, è infatti tornato a fare visita alla sua città di origine un personaggio illustre del mondo dello sport, stiamo parlando di Daniel Angelici, presidente di una delle squadre più famose ed importanti del mondo: il Boca Juniors. Il numero...leggi
29/04/2019

LA RIFLESSIONE. Tre gare non disputate... 25 Aprile scelta sbagliata!

Con il senno di poi forse è troppo facile prendere un certo tipo di posizione, ma siamo certi che giocare una giornata decisiva di campionato il 25 Aprile sia stata un'idea geniale? Al di la della Festa Nazionale che forse sarebbe giusto rispettare, si trattava per i campionati di Promozione e Seconda categoria dell'ultima di campionato, decisiva in alcu...leggi
26/04/2019

Orsolini: l'ascolano tra la salvezza del Bologna e il sogno Juve

Sta diventando sempre più interessante la lotta per non retrocedere in Serie A, con squadre come il Bologna, l’Empoli, l’Udinese ed il Cagliari impegnate in questo rush finale che si annuncia ricco di sorprese e di colpi di scena. Proprio nel Bologna, squadra allenata da mister Sinisa Mihajlovic, gioca uno...leggi
19/04/2019

Cossinea in 1^ cat: parlano gli artefici di una storia straordinaria

COSSIGNANO. La Cossinea scrive la storia! Potrebbe sembrare la solita frase retorica, invece sabato scorso è accaduto davvero qualcosa di incredibile. Vincendo una gara non facile di campionato, la squadra di un piccolo comune dell'entroterra ascolano, si è guadagnata con una gara di anticipo, l'accesso al prossimo campionato di Prima categoria. P...leggi
16/04/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10741 secondi