Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Pizzingrilli: "Maltignano dice basta. Ce ne andiamo in Abruzzo!"

L'amaro sfogo del presidente che non esclude affatto una clamorosa iniziativa in vista della prossima stagione

MALTIGNANO. In merito alle decisioni del Giudice Sportivo relative alla gara tra Maltignanese e Vis Stella e più in generale sulla stagione in corso, riceviamo e pubblichiamo una lettera del presidente della Maltignanese Peppino Pizzingrilli (foto).

"Sono deluso e sfiduciato... per aver subito, a mio avviso, un vero e proprio attacco da tutta l’organizzazione del calcio dilettantistico provinciale. In quindici giorni ci hanno fatto scacco matto e compromesso mesi di lavoro. Riepilogo brevemente i fatti per una migliore comprensione:
- A Force (partita delicatissima, si affrontavano la secondo e la terza in classifica), hanno designato una ragazza che, seppur brava ed educata, al momento di dover prendere decisioni a nostro favore si è fatta condizionare dall'ambiente piuttosto caldo (non me ne vogliano gli amici di Force): sullo 0-0 ci ha annullato un gol regolarissimo e, successivamente, non ha concesso 2 rigori clamorosi (il nostro attaccante ha ancora ben visibili sul quadricipite i segni dei tacchetti della scarpa del portiere locale).
- La settimana successiva abbiamo subito il giusto ricorso del Vis Stella, per la partecipazione alla gara di un tesserato irregolare... In questo caso mi assumo la completa responsabilità per la scellerata dimenticanza dovuta, probabilmente, ad un periodo emotivamente delicato avendo trascorso i due mesi precedenti in una sala d’attesa della rianimazione dell’ospedale di Teramo al capezzale di mio figlio in coma. Da 16 anni a questa parte ho seguito personalmente tutti i rapporti con la Federazione, compresi i tesseramenti, e mai mi era capitata una cosa del genere... rimane il fatto che il ragazzo era svincolato e quindi tesserabile in qualsiasi momento, e questo dovrebbe spiegare la mia buona fede. Risultato? Partita persa a tavolino e 1 punto di penalizzazione in classifica (era proprio necessario?).
- Ma non finisce qui. Non contenti, sabato contro il Croce di Casale (giocatori e dirigenti squisiti) è stato designato a dirigere la gara il sig Fioravanti, il quale ha tenuto per tutto l’arco della gara, nei confronti della Maltignanese, un atteggiamento arrogante, indisponente e penalizzante. Avete mai visto un arbitro che ad ogni calcio d’angolo si avvicinava per controllare che la palla sia posizionata all’interno della lunetta? Ha espulso (mi dicono giustamente ), un nostro giocatore per un normale fallo di reazione durante un contrasto, per il quale ha chiesto e (ancor più grave) ottenuto, 4 giornate di squalifica. La stessa sanzione è stata applicata ad un altro giocatore perché l'arbitro lo ha incolpato, senza alcuna certezza, di averlo colpito con la palla, multando infine la società perché , secondo lui, ha permesso ad uno spettatore non in distinta (falso), di entrare in campo a minacciarlo. Dico falso perché quello spettatore ero io, ma ero all’interno del campo e regolarmente in distinta. Ma lui era troppo pieno di sé per riconoscermi".

"Sedici anni di presidenza in una società sportiva dilettantistica con lo scopo di tenere vivo un territorio; un gruppo di pazzi che mette le proprie garanzie personali per prendere in gestione l’impianto Comunale, per ammodernarlo, renderlo a norma e metterlo a disposizione dei ragazzi di una vicina scuola calcio e di tutta la comunità Maltignanese. Constatiamo purtroppo che tutto questo non basta per meritare considerazione e rispetto. Maltignano è, tra le altre cose, uno dei Comuni più colpiti dal sisma: abbiamo attività commerciali prossime allo zero e attività produttive che si contano sulle dita di una mano. Le nostre risorse sono limitatissime ma, nonostante tutto, non ci scoraggiamo, anche se siamo costretti a combattere “contro delle forze oscure”, di fronte alle quali c'è poco da fare. Noi non chiediamo aiuti o favoritismi, ma esigiamo RISPETTO. Ora cercheremo di riprendere la concentrazione necessaria, per affrontare al meglio quest’ultima fase della stagione. A bocce ferme programmeremo il futuro calcistico di Maltignano, non trascurando la reale possibilità di emigrare nel vicino Abruzzo".

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Fioravanti: "Ecco perchè l'Atletico Azzurra Colli è in Eccellenza"

COLLI DEL TRONTO. In una intervista video rilasciata sulla propria pagina Facebook, il presidente dell’Atletico Azzurra Colli Giovanni Fioravanti (nella foto al centro), spiega nel dettaglio la questione relativa al ripescaggio della sua squadra in Eccellenza tra graduatorie e comunicati corretti.  “All’ultima giornat...leggi
07/08/2019

Uno sguardo sul calcio marchigiano con Claudio Cicchi

Abbiamo chiesto come ogni anno a Claudio Cicchi (foto), responsabile dell'Area Tecnica del Castelnuovo Vomano nell'Eccellenza Abruzzo, ma profondo conoscitore del calcio dilettantistico marchigiano, un giudizio sui campionati che prenderanno il via a breve. Quest'anno lei è andato al Castelnuovo Vomano. Con quali obiettivi?“I...leggi
30/07/2019

Dall'Eccellenza alla 1^ cat. La nuova geografia del calcio marchigiano

Con la mancata iscrizione della Pergolese al prossimo campionato di Eccellenza, che dovrà comunque essere ratificata dal Comitato Regionale, si modificherà anche la geografia dei vari gironi di Promozione e Prima categoria. Senza voler mancare di rispetto a nessuno, abbiamo provato a fare una simulazione su come potrebbero essere suddivisi gli org...leggi
25/07/2019

Famiglia Cappelli da Libro Cuore...quando un rene cambia la vita!

ASCOLI PICENO. Chi frequenta il mondo del calcio, quello ascolano in particolare, si è imbattuto certamente in un signore molto gentile ed estremamente preparato nello svolgere il suo ruolo di allenatore. Stiamo parlando di Paolo Cappelli (nella foto con i figli Matteo e Andrea), che per tante stagioni ha legato il suo nome a diverse squadre del settore giovanil...leggi
23/07/2019

Nasce l'asse Ascoli - Fano. A Gaetano Fontana la panchina dell'Alma

Un'accordo di collaborazione per la crescita dei rispettivi settori giovanili e del rafforzamento del rapporto tra le due compagini. Sono questi i cardini dell'intesa siglata tra Ascoli Calcio ed Alma Juventus Fano. Si tratta di una trattativa che andava avanti ormai da mesi tra le due società e, con l'ufficialità della riammissione in terza serie...leggi
20/07/2019

L'Atletico Azzurra Colli non ci sta: "Noi i primi in graduatoria"!

COLLI DEL TRONTO. Non ci sta l’Atletico Azzurra Colli che contesta la graduatoria pubblicata dalla Figc Marche, che la vede relegata alle spalle della Filottranese, attualmente prima in graduatoria, e dunque in pole position per l’eventuale posto lasciato libero in Eccellenza da parte della Pergolese...leggi
17/07/2019

Highlander Cinelli: "Ma quale Boranga: a 72 anni io gioco alla Pirlo"

Presidente, allenatore, capitano e giocatore. E poco importa se il prossimo 22 luglio spegne 72 candeline. Personaggio eclettico Gabriele Cinelli (foto), deus ex machina della Picena Sport, società di Ascoli Piceno militante nel campionato Amatori FIGC nelle cui fila giocano grandi ex calciatori, da Francesco Ilari a Guido Di Fa...leggi
15/07/2019

L'Eccellenza di Izzotti: "Equilibrio, ma Anconitana davanti a tutti"

E' senza alcun dubbio uno degli allenatori più in vista nel panorama dilettantistico locale, parliamo di Domenico Izzotti (foto) tecnico che ha diviso la sua carriera tra Marche ed Abruzzo, raccogliendo ovunque grandi successi. Nella stagione che si è appena conclusa ha guidato con ottimi risultati l'Alba Adriatica, nel c...leggi
11/07/2019


"Qui mi sento a casa". A voi mister Sarri nel suo ritiro di Acquaviva

"Ho comprato molti libri, ora mi sono fissato con i gialli”. Maurizio Sarri (nella foto con il sindaco di San Benedetto del Tronto, Piunti) scende poco a San Benedetto del Tronto e quando lo fa non rinuncia a lunghe passeggiate in centro, con tappe immancabili in libreria. Il sito lanuovariviera.it ha incontrato il neo tecnico della Juventus nel suo buen retiro d...leggi
27/06/2019

Francesco Castelli rilancia il Monticelli: Fusco in panchina, Zaini dg

ASCOLI PICENO. Fumata bianca in casa Monticelli che sarà ai nastri di partenza del prossimo campionato di Promozione con un format rinnovato. “La storia del Monticelli non poteva fermarsi, per questo mi sono preso l'onere e l'onore di portare avanti la società”. Esordisce così Francesco Castelli, nuovo ...leggi
26/06/2019

Agli Europei Under 21 la Spes Valdaso tifa Orsolini!

BOLOGNA. Entra Riccardo Orsolini e l’Italia Under 21 ribalta la Spagna. Allo stadio "Dall’Ara" di Bologna, dove l’attaccante di Rotella è l’idolo di casa, gli azzurrini superano la Spagna per 3 a 1 nella partita d’esordio dell’Europeo Under 21. Le furie rosse sono imprendibili nelle ...leggi
17/06/2019

Passiatore: "Le Marche che passione! Allenarci sarebbe un onore"

ASCOLI PICENO. Uno dei protagonisti più applauditi della manifestazione “Ieri, oggi e sempre Ascoli Calcio” svoltasi sabato scorso nella città delle cento torri, è stato senza alcun dubbio Francesco Passiatore (foto) indimenticato bomber bianconero, ora stimato allenatore, il cui nome era circolato negli ultimi tempi anche accostato a s...leggi
13/06/2019


CHE COLPO. Clamoroso Samb: per la panchina c'è Paolo Montero!

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. La Sambenedettese parlerà uruguagio: il nuovo allenatore è Paolo Montero, 48 anni, ex difensore di Juventus (dal 1996 al 2005, totalizzando 277 presenze e vincendo 4 campionati, 3 supercoppe italiane, una Coppa Intercontinentale, una Supercoppa europea e una Coppa Intertoto), Atalanta, San Lorenzo e Penarol. Per lui ...leggi
06/06/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07797 secondi