Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Dopo 750 gare disputate Alain Pompei dice stop: studierà da mister!

"I momenti belli in 24 anni di carriera? "I due campionati vinti a Belvedere e a Mondolfo e i cinque playout chiusi con la salvezza"

Dopo 24 anni di prima squadra e 750 partite ufficiali disputate Alain Pompei (foto), 43 anni, lascia il calcio giocato. Farà il vice allenatore di Simone Sereni al Mondolfo. Marottese di nascita, Pompei ha incominciato a tirare calci nel settore giovanile dell’Alma Fano. Le squadre dove ha giocato una sfilza: Pontesasso, Fermignanese, Mondolfo, Marotta, Vismara, Belvedere, Fermignanese, Urbino, Lucrezia, Fano. Tifoso della Juventus, è riuscito sempre a dividersi tra lavoro, calcio e famiglia: pensate, Pompei ha quattro figli!
"Smetto a malincuore perchè di giocare ancora avrei voglia - racconta - l'anno scorso ho giocato in Seconda categoria, ma non è un ambiente che fa per me, e a 43 anni non è che arrivano chissà quali offerte. Così ho detto basta. L'aggancio col Mondolfo? Ho giocato con Sereni tre anni a Lucrezia, lui è stato confermato, gli ho detto se aveva bisogno di un secondo... Comunque studierò per prendere il patentino e dall'anno prossimo vorrei iniziare ad allenare".
Momenti belli in 24 anni di carriera? "I due campionati vinti in Promozione a Belvedere e in Prima categoria a Mondolfo e poi i cinque playout disputati e vinti in sei anni. I migliori compagni? Filippo Montanari, con il quale ho giocato 8-9 anni, e Messina: lui è il giocatore che più mi assomiglia per come intende il calcio".

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 21/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



Ivo Panichi sbanca al primo turno: eletto presidente della FIGC Marche

Ivo Panichi (foto) vince al primo turno ed è il nuovo Presidente del Comitato FIGC delle Marche. Il dirigente ascolano ha raccolto 204 voti. Molto distanziati gli sfidanti: Angelo Camilletti si ferma a 113, il presidente uscente Paolo Cellini a 76. Una riflessione: la 'novità' rappresentata da Camilletti non...leggi
09/01/2021

Panichi: "Al fianco delle società condividendo le loro esigenze"

Mancano due settimane alla data fissata dalla Federazione per lo svolgimento delle Elezioni per il rinnovo delle cariche nel Comitato Regionale Marchigiano. Sarà una corsa a tre, che in questi giorni sta vivendo i suoi momenti cruciali, e vede al centro dell’interesse le varie società disseminate sul territorio regionale. Abbiamo voluto sentire il punto di v...leggi
24/12/2020

ELEZIONI FIGC MARCHE. Iniziato il tour di Angelo Camilletti

E’ partita ufficialmente la corsa per il rinnovo delle cariche per il Comitato Regionale Marche della FIGC. Il primo ad incontrare alcune società è stato Angelo Camilletti (foto) che ha iniziato il suo percorso dal nord della regione. Di seguito il Comunicato Ufficiale diffuso dal candidato presidente. Nella giornata di Saba...leggi
14/12/2020

Il Dundalk del duo Giovagnoli - Rossi conquista la Coppa d'Irlanda

Il Dundalk FC guidata dagli apecchiesi Filippo Giovagnoli (allenatore) e Giuseppe Rossi (vice) conquista la Coppa d'Irlanda, la FAI Cup. In finale battuto lo Shamrock Rovers per 4-2 dopo i tempi supplementari, con rete di McMillan e tripletta di Hoare. Una soddisfazione non solo per i due tecnici marchigiani, ma anche per tutta la ci...leggi
07/12/2020

"Capelli lunghi: espulso!". Mughetti e quella lettera che fa la storia

I capelli lunghi come simbolo di contestazione e di costume, ma anche di forza e di personalità. Ma se sei un arbitro meglio averli corti i capelli. Ne sa qualcosa Mosè Mughetti, giovane arbitro in carriera di Fratte Rosa, con un difetto: portava i capelli troppo lunghi. Questa la storia raccontata da Il Resto del Carlino. L’aspetto fisico-estetico ...leggi
01/12/2020

Una gara, 2 gol, lo stop: lo strano primato del difensore Giobellina

Una partita, due gol. Ha fatto doppietta nella sconfitta in casa del Valfoglia per 3-2 e poi il campionato di Promozione si è fermato. E Pietro Giobellina (foto), difensore del Mondolfo, è rimasto tutto solo in testa alla classifica marcatori a quota 2 reti. Come stai trascorrendo le giornate calcisticamente parlando?...leggi
24/11/2020


In Serie B francese c'è una squadra made in... Fossombrone

L'allenatore più fedele d'Europa è di Fossombrone. Si tratta del 55enne Bruno Luzi (foto), che è risultato recentemente da una ricerca del Cies Football Observatory il più fedele al mondo tra 1646 tecnici di 110 serie sparse in 79 paesi (esclusa la serie C italiana). Bruno Luzi allena dal 2001 il Football Club de Chamb...leggi
21/11/2020

Simone Pazzaglia e quella volta che disse no a Maurizio Sarri

La quinta ed ultima giornata di campionato fin qui disputata è andata in scena il 25 ottobre. La ripresa del torneo, Covid-19 permettendo, è prevista per il 10 gennaio. Già da ora si sa che l’Eccellenza Marche dovrà recuperare sei partite, rinviate a causa della pandemia. Nel frattempo la Lega Nazionale Dilettanti ha deciso di annullare Coppa Italia, play-off e...leggi
16/11/2020

Crespi: "Salvo perché sano. Improponibile far ripartire i dilettanti"

“Mi sono salvato perché sono sano, non ho altre patologie. Avevo una carica virale altissima”. Antonio Crespi (foto), 53 anni, allenatore dell’Urbino, a distanza di un mese è ancora positivo al Covid-19. "I primi giorni i sintomi sono stati abbastanza forti, sono dovuto andare in ospedale a Fano per fare acc...leggi
10/11/2020

Giovagnoli e il Dundalk: fallito l'assalto all'Emirates Stadium

Sarebbe stato il risultato più clamoroso, ma è pur sempre stata una partita storica per il Dundalk ed il tecnico apecchiese Filippo Giovagnoli, nella gara di Europa League contro l'Arsenal. La squadra regge fino a 42' del primo tempo quando l'attaccantwe dei gunners Nketiah, il raddoppio di Willock a fine primo tempo e la rete del 3-0 di Pepe ad inizio ripresa.&nb...leggi
30/10/2020

ECCELLENZA. Stop dopo 5 giornate: il parere dei diretti interessati

Lo stop imposto all’attività sportiva dilettantistica dal Dpcm emanato ieri dal Governo, anche se atteso, ha finito per creare non pochi disagi alle società di Eccellenza che avevano già iniziato la stagione. Abbiamo voluto fare un punto della situazione, chiedendo ai diretti interessati se c’era la possibilità di andare ...leggi
26/10/2020

Cellini: "Rinvio? Siamo pronti a parlarne!"

Sono giorni febbrili per il Comitato Regionale che sta lavorando in vista delle 3 assemblee convocate per discutere i problemi e le criticità emersi per l’inizio dei tornei di Promozione e di Prima e Seconda categoria. Ieri intanto si è espresso anche il nuovo presidente della Regione Francesco Acquaroli. Ne...leggi
15/10/2020

Futuro campionati: programmate 3 riunioni tra FIGC Marche e società

Il prossimo fine settimana potrebbe risultare decisivo per il futuro dei campionati al di sotto dell'Eccellenza. Il Comitato Regionale Marche ha programmato tre riunioni al fine di trovare una soluzione alle tante problematiche riguardanti l'applicazione del protocollo anti-covid e poter iniziare regolarmente i campionati il prossimo 24/25 ottobre. Venerdì 1...leggi
14/10/2020

UFFICIALE. I calendari di Promozione, Prima e Seconda Categoria

Il Comunicato Regionale Marche ha comunicato che i campionati ripartiranno il 24 ed il 25 ottobre. Pubblicati quindi i calendari di Promozione, Prima e Seconda Categoria 2020-2021. PROMOZIONE - girone A1^ giornataFermignanese - CantianoGabicce Gradara - Portual...leggi
09/10/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11450 secondi