Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


"L'Eccellenza femminile non riparte: la Vis Pesaro giocherà in Veneto"

Un vero caso nazionale la scelta del club biancorosso. Il responsabile Alberto Cavoli: "Aspettiamo solo l'ok da Gravina"

Una formazione marchigiana disputerà (in attesa delle ultime ratifiche) il proprio campionato in Veneto. Sia per le gare casalinghe che per quelle in trasferta. E’ quanto accadrà alla Vis Pesaro Femminile nel campionato di Eccellenza Femminile. Per capire come questa cosa si è resa possibile – diventando un vero caso nazionale - abbiamo ascoltato le parole del responsabile del settore in rosa del club rossiniano Alberto Cavoli (foto):
 
"L'esigenza di disputare un campionato in Veneto nasce dal fatto che purtroppo le Marche non hanno raggiunto il numero minimo di cinque squadre previsto per disputare il campionato di Eccellenza. Quindi mi sono rivolto all'Emilia Romagna, ma anche in questo caso di 12 squadre le iscritte sono arrivate a tre o quattro. Avevo proposto anche una fusione per disputare un campo nel campionato unico, ma li ho sentiti ancora non pronti e purtroppo stavano scadendo i termini per presentare alla federazione nazionale un eventuale calendario. A questo punto sono salito ancora e ho trovato la grande disponibilità della sezione regionale Veneta della Federazione, la quale ha accettato di buon grado il nostro inserimento diventando noi la sesta squadra. Gli step da superare non sono stati pochi e semplici".
 
Nella fattispecie: "Abbiamo dovuto avere il nulla osta della Federazione Marche, del Veneto e trovare soprattutto un campo dove disputare le gare interne che abbiamo individuato in Rovigo e quindi dobbiamo ringraziare la società del Rovigo Calcio nella sua Presidentessa Monica Nale e il suo Team Manager Andrea Bimbatti per aver accolto la nostra richiesta e darci la disponibilità per le 5 gare interne. Ora il tutto è sul tavolo sul tavolo del Presidente Gravina dal quale stiamo aspettando l'ultimo ok per poter cominciare a metà aprile questa bellissima avventura. Ovviamente l'impegno sarà maggiore, ma con l'aiuto del Mister Ceccarani che in fase di organizzazione è stato di validissimo aiuto, avendo lui dei contatti nelle zone di Rovigo e soprattutto grazie l'entusiasmo delle ragazze che dopo anno riusciranno a fare un campionato vero. Applaudo la mia società Vis Pesaro che si sta facendo carico di organizzazione e spese per consentire alle nostre ragazze di coronare un sogno".
 
Non manca un pensiero deluso su quanto avvenuto nelle Marche: "Effettivamente mi aspettavo una risposta delle altre squadre marchigiane che non è avvenuta tranne l'Ancona Respect. È mancata l'informazione e anche i tempi di risposta sono stati troppo precipitosi. Ci sono state squadre che inizialmente avevano detto sì alla partecipazione e poi si sono ritirate. Una migliore informazione sull'eventuale non conferma dopo l'adesione poteva agevolare tutto il movimento. L’obiettivo più importante? Far giocare e divertire le ragazze, in un mondo dove le difficoltà e i pregiudizi sono già tanti. Speriamo di poter essere un modello dal punto di vista sportivo, comportamentale ed etico".
Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 25/03/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Il 5 Marzo decisione definitiva sul campionato di Eccellenza

Nella giornata di oggi durante la trasmissione "Campioni del Mondo" in onda su Radio2, il presidente della FIGC Gabriele Gravina (foto) ha rilasciato delle importanti dichiarazioni in merito alla ripresa dei campionati di Eccellenza. Queste le sue parole: "La situazione dei dilettanti mi preoccupa tantissimo e non a caso nel prossimo Consiglio Federale ...leggi
27/02/2021

Promozione e Prima categoria: non sembra esserci la volontà di partire

Si è svolta questo pomeriggio, mediante collegamento sulla piattaforma Cisco Webex, la riunione programmata tra i rappresentanti del Comitato Regionale e le società di Promozione e Prima categoria. Da quanto è emerso dalla discussione sembrerebbero ridotte al lumicino le possibilità di riprendere l’attività agonistica in...leggi
11/02/2021

Attesi i pareri di CONI e FIGC prima di dare il via all'Eccellenza

Dalla riunione svolta ieri (mercoledì 10 febbraio) in videoconferenza tra la Figc Marche, rappresentata dal numero uno Ivo Panichi (foto), e i club dell’Eccellenza regionale è emersa sostanzialmente la voglia da parte di tutti di farsi trovare pronti. Nell’ottica della ripartenza su cui la Lega Naziona...leggi
11/02/2021

Riunione Comitato - Società di Eccellenza: ripartenza più vicina

Filtra ottimismo su una eventuale ripartenza del campionato di Eccellenza. Dalla riunione in corso tra il presidente del Comitato Marche Ivo Panichi e le società del massimo torneo regionale, trapela la volontà di proseguire la stagione. Secondo quanto esposto da Panichi, il campionato di Eccellenza acquisterebbe valenza nazion...leggi
11/02/2021


Che succederà in Eccellenza? Sono 3 gli scenari possibili

Il Consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti in programma venerdì potrebbe decidere le sorti stagionali dell’Eccellenza (e di riflesso anche del resto delle categorie regionali). Dal summit che il presidente Cosimo Sibilia terrà con i rappresentanti dei Comitati Regionali, potrebbero emergere sostanzialmente tre sc...leggi
02/02/2021

Ivo Panichi sbanca al primo turno: eletto presidente della FIGC Marche

Ivo Panichi (foto) vince al primo turno ed è il nuovo Presidente del Comitato FIGC delle Marche. Il dirigente ascolano ha raccolto 204 voti. Molto distanziati gli sfidanti: Angelo Camilletti si ferma a 113, il presidente uscente Paolo Cellini a 76. Una riflessione: la 'novità' rappresentata da Camilletti non...leggi
09/01/2021

Panichi: "Al fianco delle società condividendo le loro esigenze"

Mancano due settimane alla data fissata dalla Federazione per lo svolgimento delle Elezioni per il rinnovo delle cariche nel Comitato Regionale Marchigiano. Sarà una corsa a tre, che in questi giorni sta vivendo i suoi momenti cruciali, e vede al centro dell’interesse le varie società disseminate sul territorio regionale. Abbiamo voluto sentire il punto di v...leggi
24/12/2020

ELEZIONI FIGC MARCHE. Iniziato il tour di Angelo Camilletti

E’ partita ufficialmente la corsa per il rinnovo delle cariche per il Comitato Regionale Marche della FIGC. Il primo ad incontrare alcune società è stato Angelo Camilletti (foto) che ha iniziato il suo percorso dal nord della regione. Di seguito il Comunicato Ufficiale diffuso dal candidato presidente. Nella giornata di Saba...leggi
14/12/2020

Il Dundalk del duo Giovagnoli - Rossi conquista la Coppa d'Irlanda

Il Dundalk FC guidata dagli apecchiesi Filippo Giovagnoli (allenatore) e Giuseppe Rossi (vice) conquista la Coppa d'Irlanda, la FAI Cup. In finale battuto lo Shamrock Rovers per 4-2 dopo i tempi supplementari, con rete di McMillan e tripletta di Hoare. Una soddisfazione non solo per i due tecnici marchigiani, ma anche per tutta la ci...leggi
07/12/2020

"Capelli lunghi: espulso!". Mughetti e quella lettera che fa la storia

I capelli lunghi come simbolo di contestazione e di costume, ma anche di forza e di personalità. Ma se sei un arbitro meglio averli corti i capelli. Ne sa qualcosa Mosè Mughetti, giovane arbitro in carriera di Fratte Rosa, con un difetto: portava i capelli troppo lunghi. Questa la storia raccontata da Il Resto del Carlino. L’aspetto fisico-estetico ...leggi
01/12/2020

Una gara, 2 gol, lo stop: lo strano primato del difensore Giobellina

Una partita, due gol. Ha fatto doppietta nella sconfitta in casa del Valfoglia per 3-2 e poi il campionato di Promozione si è fermato. E Pietro Giobellina (foto), difensore del Mondolfo, è rimasto tutto solo in testa alla classifica marcatori a quota 2 reti. Come stai trascorrendo le giornate calcisticamente parlando?...leggi
24/11/2020


In Serie B francese c'è una squadra made in... Fossombrone

L'allenatore più fedele d'Europa è di Fossombrone. Si tratta del 55enne Bruno Luzi (foto), che è risultato recentemente da una ricerca del Cies Football Observatory il più fedele al mondo tra 1646 tecnici di 110 serie sparse in 79 paesi (esclusa la serie C italiana). Bruno Luzi allena dal 2001 il Football Club de Chamb...leggi
21/11/2020

Simone Pazzaglia e quella volta che disse no a Maurizio Sarri

La quinta ed ultima giornata di campionato fin qui disputata è andata in scena il 25 ottobre. La ripresa del torneo, Covid-19 permettendo, è prevista per il 10 gennaio. Già da ora si sa che l’Eccellenza Marche dovrà recuperare sei partite, rinviate a causa della pandemia. Nel frattempo la Lega Nazionale Dilettanti ha deciso di annullare Coppa Italia, play-off e...leggi
16/11/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11367 secondi