Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


ATHL. TAVULLIA. Del Pivo è carico: "Abbiamo i mezzi per recuperare"

TAVULLIA. E’ una stagione importante, quella in corso, per una delle squadre più forti del girone A di Prima categoria: l’Athletico Tavullia. La compagine della cittadina pesarese, nota nel mondo per essere la patria di Valentino Rossi, mito assoluto dello sport italiano e sponsor della società con la sua Azienda di Merchandising (VR 46). Di questa prima parte di stagione abbiamo parlato con Nicola Del Pivo (foto), uno degli uomini di maggior carisma della squadra ed attualmente capo cannoniere del girone.

Non sei un attaccante ma in questa stagione stai dando un grande contributo in fase realizzativa.
“Si è vero, sono partito molto bene, già 6 reti e spero di continuare, gioco in mezzo al campo ma se capita l’opportunità di concludere non mi tiro indietro. I gol finora sono quasi tutti su azione, a parte un calcio di rigore, peccato per la traversa centrata sabato scorso, ma va bene così”.

Sei del '92, quindi ancora giovane, raccontaci in breve la tua carriera prima di approdare all’Athletico Tavullia.
“Giovanili con la squadra della mia città, la Vis Pesaro, poi sono stato un pochino in giro per l'Italia, prima in Serie D con Bellaria e Santarcangelo, una puntatina a Como in C1, poi ho deciso di tornare dalle mie parti, ancora Vis Pesaro, poi Santa Veneranda e dallo scorso anno sono al Tavullia”.

Una società la vostra che sta crescendo, quali obiettivi avete per questa stagione?
“La nostra speranza è quella di far bene e puntare al salto nella categoria superiore, se possibile vincendo il girone, oppure provandoci attraverso i play-off. Purtroppo in questa prima fase abbiamo steccato un paio di partite, c’è il tempo per recuperare ma è chiaro che, se vogliamo puntare in alto, non possiamo più sbagliare”.

Quali credi possano essere le avversarie più accreditate per i primi posti?
“Da quello che ho visto fino ad oggi, credo che la classifica attuale sia piuttosto veritiera. La Nuova Real Metauro sta facendo benissimo e se continua con questo passo ci sarà poco da fare, ma anche Acqualagna e Osteria Nuova sono due ottime squadra. Per la zona play-off credo possano competere anche Lunano e Pergolese che mi sembrano due squadre ben attrezzate”

L’imminente riapertura del mercato credi potrà condizionare il prosieguo della stagione?
“Il mercato è sempre imprevedibile, ma non credo ci saranno grandi sconvolgimenti. Per quanto ci riguarda, penso che la società abbia in mente di cambiare pochissimo. La nostra è una rosa ben strutturata con tutti ragazzi validi, il gruppo si sta formando al meglio e credo che non ci sia bisogno di scossoni particolari".

Per chiudere, cosa dovrete fare per recuperare terreno in classifica?
"Il nostro è un organico valido che dimostrerà strada facendo tutto il suo valore. Qualche errore nel corso della stagione ci può stare, ne abbiamo commesssi alcuni e talvolta siamo stati anche sfortunati, diciamo che se avessimo avuto 22/23 punti non avremmo rubato nulla. L’obiettivo ora deve essere quello di recuperare con calma, trovare continuità e scendere sempre in campo con la massima umiltà e concentrazione, sono convinto che abbiamo i mezzi per farlo e posso dire che daremo il massimo per arrivare il più in alto possibile”.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 28/11/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



GIORNATA DELLA MEMORIA: le iniziative del Comitato Regionale Marche

ANCONA  – Domani, venerdì 27 gennaio, è la Giornata della Memoria per commemorare le vittime dell’Olocausto, per non dimenticare mai quanto accaduto. Una disumanità che è rimasta nella storia e che ha causato la morte di milioni di innocenti. La Lega Nazionale Dilettanti scende in campo attraverso numerose iniziative, sia in ambito n...leggi
26/01/2023

Un derby imperdibile, gli ultras del Tolentino se lo godono in balcone

FANO. Divieto di entrare allo stadio e così i tifosi del Tolentino decidono di guardarsi la partita della loro squadra dal balcone. Una visuale insolita quella di cui si sono accontentati ieri pomeriggio alcuni tifosi della formazione cremisi, impegnata al "Mancini" di Fano. Il derby marchigiano era stato vietato ai supporter ...leggi
23/01/2023

LA STORIA. Giorgini in Serie B! Maglia n°45 in ricordo di nonno Vero

Dopo Stefano Sensi, centrocampista dell’Inter (attualmente in prestito al Monza), a Urbania c’è un altro calciatore che si sta affermando nel calcio italiano. Si tratta di Andrea Giorgini, classe 2002, che proprio in questi giorni ha firmato per il Südtirol in Serie B. Alla richiesta che numero di maglia voleva non ha tentennato nel sceg...leggi
19/01/2023

COPPA ECCELLENZA. Festa Valdichienti con Minella, Urbino protesta

Da Senigallia NICOLO' SCOCCHERA La Coppa di Eccellenza Marche la vince il Valdichienti Ponte (1-0). L'Urbino ci prova in tutti i modi, ma deve cedere il passo alla squadra di Bolzan. Decisivo il rigore di Minella, tante le proteste dei gialloblù invece per un penalty non concesso a Boccioletti.Avvio senza padroni, il Valdichienti dà l'impress...leggi
22/12/2022



ECCELLENZA. Quando due Andrea Petrucci segnano nello stesso giorno

Nelle foto: a sx Andrea Petrucci (classe '91 dell'Atletico Azzurra Colli), a dx Andrea Petrucci (classe '03 dell'Atletico Gallo) ECCELLENZA. Una situazione più unica che rara quella andata in scena nella domenica di Eccellenza appena trascorsa. Una giornata nel segno di Andrea Petrucci, nome omen verrebbe da dire, protagonista assoluto...leggi
22/11/2022

Comitato Regionale e Unicef Marche siglano un patto di collaborazione

ANCONA – Tutto è iniziato un po’ per caso e poi è decollato in maniera spontanea sino a far sbocciare una meravigliosa amicizia. Questa mattina nella sede del Comitato Regionale Marche di via Schiavoni si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di una prima, nuova, iniziativa che ha dato il là a una presente e futura c...leggi
17/11/2022

Comitato Marche. Il Presidente Panichi incontra i media regionali

ANCONA. Un incontro interessante e ricco di spunti, quello tenutosi oggi presso la sede del Comitato Regionale Marche. Un faccia a faccia del Presidente Ivo Panichi con le principali testate giornalistiche: video, carta stampata e on-line, per fare un punto sul movimento dilettantistico nella nostra regione. Nella sua introduzione il presidente, affianc...leggi
10/11/2022

TERREMOTO. Rinviate gare Coppa Marche 2^ Categoria Ancona

Dopo la forte scossa di terremoto a largo della costa marchigiana la FIGC Marche ha deciso di far slittare le gare di ritorno della Coppa Marche di Seconda Categoria di Ancona. Si disputeranno regolarmente le gare di Coppa Marche di Prima Categoria e Seconda Categ...leggi
09/11/2022

KSPORT MONTECCHIO. Dominici: "L'ambizione è di restare davanti"

MONTECCHIO. In questo inizio di stagione, la KSport Montecchio si è conquistata sul campo i gradi di grande rivelazione del girone A di Promozione. Una squadra costruita per far bene quella guidata da mister Simone Lilli, che però dopo sei giornate ha già raccolto 18 punti, andando ben oltre ogni più r...leggi
28/10/2022

Profumo di vetta per l'Urbino grazie al gol del 16enne Sergiacomo

URBINO. Con la vittoria a Porto Sant'Elpidio arrivata in 'zona Cesarini' l'Urbino si conferma una splendida realtà nel campionato di Eccellenza. In classifica si sente il profumo della vetta (è a -1 dall'Atletico Ascoli). A segnare la rete vincente il giovane Davide Sergiacomo (foto), classe 2006. "Sapevamo – il commento del Ds Francesco Amati...leggi
25/10/2022

Infortunio all'arbitro: a Castignano e Matelica gare sospese

Giornata sfortunata per i direttori di gara dal punto di vista fisico. Sono state infatti 2 le gare sospese per problemi fisici dei direttori di gara.A Castignano (Prima categoria D) nel corso del primo tempo una probabile distorsione alla caviglia ha fermato l'arbitro, che pur provando a resistere, è stato dopo qualche minuto costretto al triplice fischio che pone...leggi
22/10/2022

SERIE D. Fano primo, Mosconi frena: "Guai a montarsi la testa"

FANO. Il Fano sbanca Vasto 1-0 e vola in testa alla classifica seppur in coabitazione. Predica prudenza il tecnico Andrea Mosconi (foto): "I ragazzi sono stati bravi pur sapendo che mancavano dei compagni. Abbiamo meritato la vittoria. La difesa è stata attenta ma u...leggi
17/10/2022

Remuntada Mondolfo Marotta! Bracci spiega il 4-2 da 0-2

Dopo venti minuti era sotto due a zero, alla fine vincerà il Mondolfo Marotta battendo il San Costanzo per 4-2. Mattatore di giornata Simone Bracci (foto, vedi scheda), autore di una doppietta, raggiungendo quota 5 gol e portandosi in testa della classi...leggi
10/10/2022


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10787 secondi